Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15885

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza
3 Giugno 2019
 


 

VI Concorso Letterario

CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

PRESIDENTE DI GIURIA MOGOL

SCADENZA PROROGATA E DEFINITIVA AL
5 APRILE 2019

 



PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI GAZZÈ E ALETTI
A TORINO SABATO 4 E DOMENICA 5 MAGGIO 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Comunicati Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

CITTA' DI VENEZIA, CENTRO CULTURALE CANDIANI

di Comunicati Stampa

PER LA RASSEGNA LIBRI A TEATRO "Ciak, si legge! Romanzi che hanno fatto grande il cinema” DOPPIO APPUNTAMENTO SABATO 4 FEBBRAIO AL TEATRO DELLA MURATA PER LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO Il tè nel deserto (titolo originale: The sheltering Sky) di Paul Bowles E MARTEDI’ 31 GENNAIO AL CANDIANI PER LA PROIEZIONE DEL FILM Il tè nel deserto regia di Bernardo Bertolucci

Sabato 4 febbraio 2006, alle ore 18, al Teatro della Murata di Mestre quinto appuntamento della settima edizione dei “Libri a Teatro”, che quest’anno ha per titolo “Ciak, si legge! Romanzi che hanno fatto grande il cinema”.

Massimo Grandese racconterà Il tè nel deserto (titolo originale: The sheltering Sky), il romanzo di Paul Bowles portato sul grande schermo da Bernardo Bertolucci. Letture di Cristina Papaccio. Regia di Matilde Tudori.



Massimo Grandese, nel motivare la sua scelta, spiega: “Due viaggi si intersecano e si compenetrano nel romanzo The sheltering Sky e nel film Il tè nel deserto. La drammatica gestione dell’amore dei due protagonisti e la loro visione del mondo vengono narrate e indagate attraverso un viaggio nella regione sahariana. E i piani si con-fondono ottenendo uno straordinario risultato. Allo stesso modo, i linguaggi dello scrittore e del regista, ovviamente differenti, si completano a vicenda: Bowles offre un materiale fortemente congeniale alla poetica di Bertolucci, che ricambia con un rispetto assoluto dello scritto, fino ad arricchirlo, pur lasciando ampio spazio alla necessità della lettura.”



La proposta quest’anno, com’è noto, unisce letteratura e cinema: martedì 7 febbraio, alle ore 21, al Centro Culturale Candiani, sarà proposta la proiezione del film, con una breve introduzione critica di Alessandro Cuk per il CIN.IT. Cineforum Italiano, che collabora all’iniziativa insieme al Circuito Cinema e alla Videoteca di Mestre.



CENTRO CULTURALE CANDIANI – Piazzale Candiani 7, 30170 Venezia-Mestre

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti