Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18468

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Comunicati Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Dario Franceschini - Nelle vene quell'acqua d'argento - Teatro Vittoria - con M. Cinque e A. Colasanti

di Comunicati Stampa

Martedì 7 marzo 2006 - Ore 17.00

Teatro Vittoria
all'interno della rassegna
Wine Book
Incontri conviviali con i libri e con gli autori


Massimo Cinque e Arnaldo Colasanti

presentano il romanzo di

Dario Franceschini

Nelle vene quell'acqua d'argento


Bompiani


interviene l'autore

Seguirà un rinfresco con vino e stuzzichini

ingresso libero


Teatro Vittoria
Piazza Santa Maria Liberatrice 10
Roma


Wine Book - Incontri conviviali con i libri e gli autori
a cura di Massimo Cinque e di Arnaldo Colasanti

"Un pomeriggio a teatro per parlare di libri e per conoscere gli scrittori. Un'ora di conversazione, sfogliando pensieri, sorprese, aneddoti e suggestioni. Leggere come un gioco ma soprattutto come una lunga, formidabile emozione da vivere insieme. E poi formaggio e un po' di vino, di quello buono, per assaggiare uno spettacolo che è ideato per farci sorridere e farci commuovere, mentre si tenta di comprendere qualcosa in più della vita contemporanea".



www.dariofranceschini.it/ealtriracconti



Dario Franceschini Nelle vene quell’acqua d’argento
Bompiani Pagine 104, Prezzo € 6,00

"Una storia d’acqua e di nebbia, scritta con parole lievi ma tenaci che attirano il lettore come un miraggio nel mondo sconfinato della pianura dove ogni voce è un grido, ogni rumore un tuono." Diego Marani

"... è un bel racconto e una sorpresa, un romanzo italiano come non ce ne sono tanti. Superiore a molti recensiti come "promettenti debutti", nuovi "casi letterari" di quelli che occupano le copertine senza lasciare ricordi". Concita De Gregorio, la Repubblica

Primo Bottardi ricorda d’improvviso la domanda che un compagno di scuola gli aveva fatto quarantadue anni prima. Non lo ha mai più visto e non sa dove cercarlo, ma sente che deve rispondergli. Così parte per un viaggio che lo riporta, tra nostalgie e presagi, di fronte alla maestà del grande fiume della sua giovinezza. Capisce di averlo dimenticato, smarrito tra i giorni accorti di un’esistenza ordinata, e lo sente ritornare nella sua vita identico ad allora, potente ed eterno, gonfio di dolcezze e di violenze remote. Risale la corrente lungo l’argine, su un carro trainato da un vecchio cavallo. Attraversa paesi senza tempo, racconti di piene e di secche straordinarie, ricordi di amori consumati tra i pioppi delle golene e di storioni giganteschi come animali preistorici. Infatti è proprio lì che il suo compagno Massimo Civolani è andato a vivere: nella terra del fiume, dove tutto è insieme prodigioso e normale.

Sorretto da una scrittura evocativa e plastica, Nelle vene quell’acqua d’argento è un romanzo che si legge d’un fiato, che parla a tutti perché semplice e profondo: un viaggio in quella grande metafora della vita che ricorda la migliore tradizione del realismo magico latinoamericano.

Dario Franceschini è nato a Ferrara nel 1958. Si è avvicinato giovanissimo all’impegno politico nelle organizzazioni studentesche. È stato assessore alla Cultura della sua città. Ha diretto le riviste “Nuova Politica” e “Settantasei”. Si è occupato di storia contemporanea e, come sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, di riforme istituzionali. È avvocato e parlamentare. Dal 2001 è coordinatore nazionale della Margherita. Questo è il suo primo romanzo.
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti