Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18474

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Comunicati Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Il Ramo d'oro Centro d'arte e cultura

di Comunicati Stampa

Il Ramo d'oro
Centro d'arte e cultura
Via Omodeo, 124, 80128 Napoli, tel. 0815792526, email fyesbm@tin.it
http://galleries.absolutearts.com/galleries/ilramodoro/
dal 22 al 30 aprile 2006
Nuccia Pulpo
KROMATICO MEDITERRANEO

Inaugurazione sabato 22/4/2006, ore 18. Visitabile tutti i giorni tranne il giovedi dalle 16 alle 20 FINO AL 30/4/2006.




Valore mediterraneo , inconcreto e vano vanto per molti di noi, inestimabile e assoluto tesoro per pochi. che cosa è, e soprattutto che cosa intendiamo esplicitare e dimostrare con il termine di mediterraneità?

Potremmo sintetizzarlo come il complesso di caratteri e di aspetti che individuano il mondo mediterraneo e il suo contesto sociale.

L'unicità della magia policromatica e segnica delle opere di Nuccia Pulpo divengono l'analisi più primitiva e più vicina al nostro vivere quotidiano del concetto di mediterraneità, l'operato artistico dell'artista nasce come rivalutazione e divulgazione della cultura mediterranea.

L'essenza di tutta la mediterraneità intride fortemente, con magica solarità, l'arte di Nuccia Pulpo, un'arte che abbraccia la nostra quotidianità, nelle sue gioie e nei suoi dolori personali e sociali, di una città, Taranto, che senza dubbio fu punta di diamante nel panorama mediterraneo internazionale del passato e che solo recentemente cerca di tornare in auge con straordinaria forza. Una forza inconscia e recondita che palesemente risalta attraverso le tematiche classiche trattate nelle opere ma che inevitabilmente si fonde in un eccezionale cambio fatto di passato e presente, vigore e oblio, di splendore e decadenza.

I colori, i segni, il tema, portano avanti un ciclo, seciosemiotico, formato da sequenziale successione di processi di Debrayage-embrayage-Debrayage nella quale i segni si contestualizzano, decontestualizzano successivamente nell'uso fumettistico del colore e delle relative forme, giungendo infine in una ricontestualizzazione attraverso il tema.

Emilio Cattolico

Note biografiche:

Nuccia Pulpo nasce e vive a Taranto. Ha completato gli studi al Liceo artistico di Taranto e successivamente ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Bari. Artista dagli interessi interdisciplinari, si appassiona ad altre manifestazioni espressive come la musica da cui scaturisce l’”Omaggio a Puccini”. Anche la moda come fenomeno di costume rientra tra le sue attività e lo testimoniano la realizzazione insieme ad altri operatori, dell’evento “Moda e Arte nel mondo dell’infanzia dal Medioevo ai giorni nostri”, promosso dal MO.I.CA. di Taranto, nonché i disegni dei costumi per la realizzazione della mostra “Il Carnevale di Venezia” degli anni Ottanta.

Intensifica via via la sua attività esponendo anche all’estero soprattutto in Romania - costanza - dove in concomitanza viene celebrato un simposio sul poeta latino con la partecipazione del Vice Console Adrian Bavaru e dell’Assessore alla Cultura Doina Pauleanu.

Anche le sale del Palazzo Reale, di Milano, accolgono la mostra sull’opera di Ovidio, inserendola all’interno della rassegna del “Carnevale Ambrosiano”, con la cura della Dott.ssa Ornella De Carli, Direttrice dell’Istituto per minori “I Martinitt”.

Ha fatto parte del gruppo “Arte e Scienza” della Fondazione Marittima “Michelagnoli” di Taranto come disegnatrice naturalista, ed è socia dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna A.I.A.M. di roma.

E’ presente in qualificate rassegne, mostre personale e di gruppo e molti sono i critici e studiosi internazionali che hanno scritto di lei.

Attualmente ha anche trasformato il suo “Atelier” in SPAZIOARTE “IL SOPPALCO”, avviando una significativa promozione culturale nella città ionica soprattutto con alcune rassegne di respiro internazionale.

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti