Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17895

-




XXII CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA

“HABERE ARTEM”

SCADENZA
29 OTTOBRE 2021


 

 



Tutto quello che sai su come si scrive una poesia NON è vero!

Il 99% dei Poeti scrive SOLO con le emozioni…

Ti rivelo il segreto che permette all’1% degli autori di scrivere VERE poesie, capaci di sorprendere i lettori!

È arrivato il momento di fare chiarezza:

Registrati alla Lezione Gratuita del 6 Dicembre 2021
La Nuova Era della Poesia sta per cominciare!

Clicca qui

* * * *

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autrice:
Polizzy Carbonelli M L
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Biografia di Maria Luisa Polizzy Carbonelli

di Polizzy Carbonelli M L

MARIA LUISA POLIZZY CARBONELLI cg. Putelli, nata a Roma, dove vive. Ama profondamente Napoli da cui ebbe origine la sua famiglia paterna. Ha ereditato da suo padre Riccardo, scrittore, giornalista e filosofo, prematuramente scomparso nel ’43, la passione, esternata già nella tenera età, per le lettere e gli studi, che ha dovuto proseguire da autodidatta a causa di questa grave perdita.
*Nel 1948 è entrata nel mondo del lavoro dove ha potuto arricchire la sua formazione attraverso le varie mansioni svolte: nel ’50, è entrata nella Segreteria dell’Ufficio Stampa della CISL. E’ stata segretaria di redazione dell’Organo confederale “Conquiste del Lavoro”. Negli anni ’60 le è stata affidata la cura della Biblioteca confederale.
*Dal ’48 al ‘65 ha svolto con passione ed onestà intellettuale il suo impegno politico ricoprendo incarichi nella DC Romana. In questo intenso periodo di vita lavorativa e di Partito è stata costretta ha frenare, suo malgrado, la “spinta” poetica, che però non è mai riuscita a reprimere del tutto.
*Nel ’64, sposatasi, alla nascita del primo dei suoi tre figli decise di dedicarsi “in toto” alla famiglia. Ha trasferito quell’impegno appassionato che l’aveva profondamente coinvolta nella politica, occupandosi della Scuola quando furono istituiti i Decreti delegati. Ha ricoperto più volte l’incarico di Presidente di Consiglio d’Istituto; è stata candidata due volte nell’ “84 e nell’ “88, alle Elezioni del X Distretto Scolastico, nella componente “genitori”, della lista “Presenza Cristiana”.
*Rientrata nel mondo del lavoro nell’ ‘86, quando le è stato proposto di prestare la sua opera presso la “Quadriennale d’Arte di Roma”, in occasione degli allestimenti dell’ XI^ Mostra e della Mostra delle “Secessioni Romane 1913/1916”, organizzate dalla Quadriennale.
*Nell’88, è stata chiamata dalla Segreteria del CEEP-It, Sezione Italiana del CEEP (Centro Europeo dell’Impresa a Partecipazione Pubblica, con sede a Bruxelles), quale collaboratrice del Presidente, avv, Leo Solari. Alla chiusura del “Centro”, avvenuta nel 2000 in seguito alla soppressione del Ministero delle PP.SS., é rimasta a collaborare nella Segreteria di Redazione della Rivista “Gaùche Europeénne” diretta dallo stesso Presidente Solari (che è stato uno degli illustri fondatori della Sinistra Europea, con Sede a Bruxelles). Nel 2002, ha lasciato definitivamente il lavoro.
*Dagli anni ’80 ha partecipato a numerosi concorsi nazionali e regionali, presentando versi sia in lingua che in vernacolo napoletano, con esiti sempre molto soddisfacenti.
Predilige la poesia intimistica e la poesia d’Amore nella più ampia accezione, ma si dedica con passione alle tematiche riguardanti denunce sociali e temi scottanti “da gridare al mondo”. Infatti, la sua vena poetica emerge sotto l’impeto di sollecitazioni immediate che la spingono ad esternare la sua gioia, le sue infinite malinconie, lo sdegno che alcuni accadimenti scatenano nel suo animo e, nella forza della sua Fede.
I suoi versi spaziano dal: “….. poemetto dedicatorio di sapore classico…: con efficacia l’Autrice coinvolge il lettore nella “dolcezza amara” dei ricordi…”, alla “….. poesia d’osservazione verista espressa con piacevole musicalità e con ispirazione giusta ed equilibrata, con impianto pittorico di gusto neo espressionista.”. (Da: Antologia “il senso puro della parola”,Concorso Nazionale Letterario dell’Associazione Culturale “IL CARDINE”, I^ Edizione Febbraio 1998; 2^ Edizione, Marzo 2000 - Palazzo Valentini, Roma. (Motivazioni delle Giurie dei Concorsi).
*Negli anni ’60, con la maternità, avverte più acuta la necessità di esternare attraverso il verso, le più intime sensazioni che hanno reso più “desto” il suo animo. Ingigantitosi, irrefrenabilmente il suo bisogno di donare Amore, trova sterile lo scrivere essenzialmente per sé e per i “suoi” e inizia a collaborare su “Caleidoscopio”, organo dell’Associazione regionale culturale, A.R.C.A.R. e a partecipare ai concorsi del Premio Nazionale di Poesia “ROMA OGGI” indetti dalla suddetta Associazione e di altre Associazioni culturali, ottenendo ottimi risultati, a volte duplici: sia in lingua che in vernacolo napoletano.
Sue poesie sono state recitate, dalla poetessa e pittrice Fiammetta Selva, in occasione della Festa della Donna dell’8 Marzo 1988, al “Teatro del Centro”, in vicolo degli Amatriciani, di Roma, nel corso della Manifestazione “CITTA’ POESIA”, e in altre occasioni di spettacoli culturali e rappresentazioni teatrali svoltesi nello stesso Teatro, sempre su ideazione e regia della poetessa Fiammetta Selva .
*Nel 2000 conosce la Rivista “ORIZZONTI” che apprezza immediatamente e inizia, così, la sua entusiastica partecipazione ai concorsi di Poesia indetti dalla Rivista dell’Editore Aletti.
E’annoverata fra i poeti dell’ “ENCICLOPEDIA DI POETI ITALIANI EMERGENTI”, 1^Edizione, Dicembre 2000, Aletti Editore; nell’ ”ANTOLOGIA DI POETI ITALIANI CONTEMPORANEI”
Lazio, Collana “Orizzonti”, I^ Edizione, Dicembre 2004, Aletti Editore, e nell’ “ ANTOLOGIA DEI
POETI ITALIANI CONTEMPORANEI” Campania-Abruzzo-Molise, Collana “Orizzonti”, I^Edizione,
Febbraio 2006,Aletti Editore.Dal 2002 è presente in tutte le pubblicazioni antologiche dell’Editore Aletti.
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti