Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17889

-




XXII CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA

“HABERE ARTEM”

SCADENZA
29 OTTOBRE 2021


 

 



Tutto quello che sai su come si scrive una poesia NON è vero!

Il 99% dei Poeti scrive SOLO con le emozioni…

Ti rivelo il segreto che permette all’1% degli autori di scrivere VERE poesie, capaci di sorprendere i lettori!

È arrivato il momento di fare chiarezza:

Registrati alla Lezione Gratuita del 6 Dicembre 2021
La Nuova Era della Poesia sta per cominciare!

Clicca qui

* * * *

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autrice:
Polizzy Carbonelli M L
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Fine d'autunno

di Polizzy Carbonelli M L



Dal pur vivo tronco i contorti nudi rami emergono
tremanti al flagello implacabile d’un vento d’autunno
che volge alla fine.
Di pioggia intrise, e di lor linfa prive, l’ultime foglie
scivolano su fredda terra, ove l’attende morte.
Eppur rigorose chiome composero
che di garrule rondini i nidi accolsero.
Sol bocche spalancate, or restano,
urlanti al Cielo il subìto abbandono.

Oh! Dolce Autunno, carezza malinconica dei cuori,
che un mescolio di delicati toni offri col giungere;
lentamente , poi, coll’alito tuo freddo, tutto spogli e raggeli:
sol nudità e grigiore vai spargendo in ogni dove,
nel desolante quadro dei tuoi, pur brevi, giorni.
Non rammenti più del tempo dell’Estate,
allorché lanciava il Sole la cocente sua fiamma,
il frinir incessante di oziose cicale
e il gioioso concerto di grilli canterini al calar della sera;
e, ancor, rimembri tu, ‘l festoso cinguettìo di pettegole rondini,
che fra le verdi foglie ascose trovavan rifugio?
Non ti sovvien il salutar ristoro che ci venia
dal benefico vento ch’accarezzava le frementi fronde,
e l’ombra amica ch’alberi centenari spandean
su prati e campi e polverose, incerte strade.

Or, sparse d’attorno, le accartocciate foglie,
che pur i nostri piedi han triturato,
alla terra ritornano per sempre.
Corre ‘l pensier a quando, passato il freddo Verno,
col primissimo tepor, salirà dalla terra linfa vitale,
che,serpeggiando fin sui nudi rami,
rivestirli saprà d’impercettibili gemme
che, in esplosion di vita, leggiadri fiori
e tenerissime foglie al guardo doneranno.
Presto il caldo Sole e l’acqua del generoso Maggio,
nutriran succosi frutti che s’affaceranno roridi
tra le smaltate chiome, le cui foglie
simili in tutto a quelle disfattesi su la fredda terra,
NON SARAN PIU’ LE STESSE:
al par d’ogni creatura che, dopo rapido passaggio,
torna in eterno da dove è venuta:
pur se ti lascia vivo il suo messaggio, dilegua nell’Igmoto,
né può voltarsi indietro a rimembrar la Vita!

Sol la sua immagine svanita puoi ravvisare, a tratti,
nei suoi congiunti o in quei che dopo Lei verranno.
Così le foglie, morte per rinnovar la Vita
MAI PIU’ RITORNERANNO!
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti