Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18577

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Narrativa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

GialloLuna NeroNotte 2006

di Narrativa

Continua a seguirci su facebook al seguente link

http://www.facebook.com/paroleinfuga.it


LE DONNE NEL GIALLO SI INCONTRANO A RAVENNA NELL’AMBITO
DELLA QUARTA EDIZIONE DEL FESTIVAL GIALLOLUNA NERO NOTTE
Incontri con le autrici, mostre inedite, spettacoli per bambini e cene con delitto


Anche in questo 2006, dal 29 settembre all’8 ottobre, a Ravenna prenderà vita la rassegna GialloLuna NeroNotte, promossa dalla Provincia di Ravenna e organizzata dall’associazione culturale PA.GI.NE. Il Festival del giallo e del noir italiano quest’anno sarà dedicato alle donne nel giallo, sia come personaggi sia come autrici. Sarà questa l’occasione anche per rendere omaggio alla regina del giallo, Agatha Christie, nel trentesimo anniversario della morte.

GialloLuna NeroNotte, fin dalla sua prima edizione, 2003, ha proposto al pubblico, non solo quello degli appassionati, un’ampia panoramica di eventi legati alla letteratura di genere, fra poliziesco, thriller e noir: dagli incontri con gli autori alle presentazioni di libri, dalle cene con delitto alle mostre inedite, dai concerti agli spettacoli teatrali, questi ultimi particolarmente pensati per ragazzi e bambini.

L’ossatura della nuova edizione del Festival conferma questa formula con un calendario ricco e articolato.
Si parte venerdì 29 settembre quando nei negozi del centro storico verrà inaugurata la mostra dal titolo Grazie Agatha Christie: le copertine della Regina del Giallo, che adorneranno le vetrine
Alle ore 18 il primo incontro, Dedicato ad Agatha Christie, sarà con LIA VOLPATTI e GIANFRANCO ORSI.

LIA VOLPATTI – già caporedattore de ‘Il Giallo Mondadori’ e ora direttrice responsabile di ‘M-Rivista del mistero’ (Alacràn), è autrice di molti saggi, tra cui ‘Il dizionario dei detective’ (Mondadori, con Oreste del Buono), ‘Sul braccio di colei’ (Baldini & Castaldi), ‘C’era una volta il giallo’ (Alacràn, con Gianfranco Orsi) e ‘Il segreto di Agatha’ (Alacràn).

GIANFRANCO ORSI – ex direttore de ‘Il Giallo Mondadori’ e di numerose altre collane, è presidente della sezione italiana dell’Aiep, l’organizzazione internazionale degli scrittori di gialli. Recentemente ha curato l’antologia di noir italiano ‘Killers & Co.’ e ‘Fez, struzzi e manganelli’ (Sonzogno). Fra i lavori recenti ‘C’era una volta il giallo’ (Alacràn, con Lia Volpatti) e ‘Hardboiled Blues’ (Alacràn).

Sabato 30 settembre, ore 11, nella sala Muratori della Biblioteca Classense, inaugurazione della mostra con i lavori realizzati dagli studenti dell’Istituto Europeo di Design di Torino. GialloLuna NeroNotte ha stretto un’importante collaborazione con lo IED “incaricando” i giovani studenti provenienti da tutte le parti del mondo (Giappone, Filippine, Romania, oltre che da tutt’Italia) di dare corpo e forma visiva ai romanzi di una serie di scrittrici, diverse delle quali parteciperanno al Festival: Fuga di notizie Christine Von Borries, La voce dell’isola di Sabina Colloredo, Calendar girl di Stella Duffy, Incubi di Alda Teodorani, La lotteria di Luisa Carnielli, per citarne solo alcune. Tutti i progetti sviluppati dagli studenti, per un totale di un centinaio di tavole illustrate, rappresentano quindi una mostra unica nel suo genere, con tutte opere inedite. La mostra, allestita nella Manica Lunga della stessa Classense, si protrarrà fino al 14 ottobre.

In serata, ore 18 incontro con Le investigatrici, CLAUDIA SALVATORI e GRAZIA VERASANI.

CLAUDIA SALVATORI – Sceneggiatrice per cinema e fumetti, ha pubblicato tra l’altro i romanzi ‘Schiavo e padrona’ (da cui è stato tratto il film ‘Amorestremo’), ‘Superman non muore mai’, ‘La canzone di Iolanda’, ‘Sublime anima di donna’ (Mondadori e Tropea), ‘Ildegarda’ (Mondadori), ‘Il sorriso di Anthony Perkins’ e ‘La donna senza testa’ (Alacràn), ‘Nessuno piange per il diavolo’ (Hobby & Works).

GRAZIA VERASANI – Bolognese, diplomata all’Accademia di arte drammatica, cantante e musicista, dopo una serie di racconti pubblica nel 1999 il suo primo romanzo con la casa editrice ravennate Fernandel, ‘L’amore è un bar sempre aperto’. Dopo aver scritto pieces teatrali, nel 2004 esce per Mondadori/Colorado Noir ‘Quo vadis baby’, da cui è stato tratto l’omonimo film di Gabriele Salvatores. Il 6 giugno 2006 è uscito il secondo romanzo noir, ‘Velocemente da nessuna parte’ (Mondadori/Colorado Noir).


Domenica 1 ottobre, ore 16.30, in Piazza Andrea Costa andrà in scena lo spettacolo di burattini tradizionali dell’Emilia Romagna Fagiolino in giallo, con il Teatro del Drago.
Alle ore 21 al Teatro Alighieri è tempo di musica, ovviamente ispirata alle melodie di celebri colonne sonore di film, non solo ‘in giallo’, con il Nino Rota Ensemble. L’evento, che avrà anche finalità benefiche, vedrà la partecipazioni di danzatrici preparate da Rita Valbonesi.
Lunedì 2 ottobre, ore 18, MASSIMO CARLONI parlerà della sua Carabiniera.

MASSIMO CARLONI – Laureato a Perugia con una tesi sul giallo italiano contemporaneo, pubblica il primo racconto poliziesco, con un commissario donna, nel 1986. Nel 1994 pubblica il primo saggio in volume ‘L'Italia in giallo. Geografia e storia del giallo italiano contemporaneo’ (Diabasis). Ha pubblicato i romanzi: ‘Il caso Degortes’ (Gialli Mondadori), scritto insieme a Antonio Perria, con protagonista il tenente dei carabinieri donna, Montanari; ‘Il caso Lampis’ (Fratelli Frilli). In settembre uscirà il romanzo ‘Backstage’ di nuovo con una protagonista donna (Einaudi Stile Libero).
Sempre il 2 ottobre, al Ristrorante Al Portico, e poi Martedì 3 ottobre al Motel Romea, Mercoledì 4 ottobre all’Albergo Cappello, Giovedì 5 ottobre al ristorante La Gardela, quattro intriganti e coinvolgenti Cene con delitto. Tutte alle ore 21.
Giovedì 5 ottobre, ore 18, sarà di scena l’ospite straniero che ogni anno impreziosisce il cartellone di GialloLuna NeroNotte. Da Londra, la poliedrica scrittrice STELLA DUFFY, definita da The Times “uno tra i migliori autori della nuova generazione di moderni scrittori noir”.

STELLA DUFFY - Nata in Inghilterra e cresciuta in Nuova Zelanda, vive a Londra da oltre quindici anni. Oltre alla serie di noir con Saz Martin come protagonista (tradotta in cinque lingue) ha pubblicato altri romanzi, tra cui “Eating Cake”, “State of Happiness” e “Parallel Lies”. È anche commediografa, attrice, cabarettista e occasionalmente presentatrice radiofonica. Marsilio ha già pubblicato romanzi della serie di Saz Martin: ‘Calendar Girl’, ‘La settima onda’, ‘Beneath the Blonde’. In settembre uscirà ‘Carne fresca’. È fra le autrici che hanno rivoluzionato lo stile dell’hard boiler school.

Venerdì 6 ottobre, ore 18, SABINA COLLOREDO e ALDA TEODORANI parleranno de La paura.

SABINA COLLOREDO - Vive e lavora a Milano per otto mesi all’anno; i quattro più belli, quelli estivi, li trascorre nelle Marche, nella sua casa in cima alla collina, dove ha fatto in allegria e senza fretta le cose più importanti: ha cresciuto le sue bambine e ha scritto i suoi libri, romanzi, racconti e poesie per ragazzi. Quest’anno ha pubblicato il romanzo thriller ‘La voce dell’isola’ (Editrice Nord).

ALDA TEODORANI – E’ nata a Massalombarda in provincia di Ravenna e vive e lavora a Roma, dove sono ambientate molte delle sue storie. Si è occupata di cinema, sceneggiature, traduzioni e anche fumetti. Famosa, soprattutto, per la sua attività di scrittrice di racconti e romanzi horror. Ha pubblicato, fra l’altro, ‘Le radici del male’ (Granata Press e Addictions), ‘Il segno di Caino’, ‘Labbra di sangue’ (Datanews), ‘Sesso col coltello’ (Stampa Alternativa), ‘Incubi’ (Halley Editrice) e il recentissimo ‘Bloody Rainbow’ (Hacca Editrice).

Sabato 7 ottobre, ore 16.30 in piazza Andrea Costa ci saranno 10… piccoli pupazzi, gioco-animazione per bambini e genitori, liberamente ispirato ad Agata Christie.
Alle ore 18 sarà possibile incontrare le autrici CHRISTINE VON BORRIES e LUISA CARNIELLI.

CHRISTINE VON BORRIES - Nata a Barcellona nel 1965. È pubblico ministero e un po' per mestiere un po' per interessi di lettura, ma soprattutto per indubbie doti narrative, non poteva che scrivere libri gialli. Protagonisti del suo romanzo d'esordio ‘Fuga di notizie’ (Guanda), sono Irene Bettini, archivista al Sisde, e Roberto Taddei, agente operativo della stessa organizzazione. Un libro che è piaciuto al maggiore autore italiano di gialli, Andrea Camilleri, che ha firmato la postfazione. È appena uscito il nuovo romanzo, ‘Una verità o l’altra’, sempre con Irene Bettini (Guanda).

LUISA CARNIELLI - Nata a Musile del Piave nel 1957. La sua passione per la scrittura parte dalla lettura, soprattutto di mondi fantastici. ‘La lotteria’ (Marcos y Marcos), letta e riletta assieme ai fratelli, partecipa al premio Calvino quasi per gioco e ne esce vincitrice. È annunciato per settembre il romanzo ‘Commesse di Treviso’ con Fulvio Ervas (Marcos y Marcos).



Chiude il Festival, Domenica 8 ottobre alle ore 16,30 all’ALMAGIA’ la favola gialla per bambini Chi ha rubato il c’era una volta?, portato in scena dalla compagnia Sezione Aurea.

Tutti gli incontri con l’autore saranno ospitati dalla Sala D’Attorre di Casa Melandri.

Inoltre in questo 2006 GialloLuna NeroNotte ha messo in cantiere anche un’interessante iniziativa specifica sul libro: la realizzazione di una guida-percorso dei libri gialli conservati nelle biblioteche del Sistema bibliotecario provinciale. Guida che sarà pronta verso la fine dell’anno in corso.





Per informazioni: tel. 333 3451822 gialloluna@racine.ra.it http://www.gialloluna.it
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti