Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18560

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Pittura
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Sabina De Mori a Torino

di Pittura

La tigre del salotto

"Amare l'arte significa mettersi consapevolmente nella condizione di vivere in una cosa dove si muove sinuosa una tigre in salotto. Nell'ordinario della nostra vita abbiamo inserito a nostro rischio un cambiamento, una surreale quanto improbabile convivenza. L'illusione di poter gestire quella tigre in casa nostra fa di noi degli amanti dell'arte solo quando essa non ci mette in crisi. Quando non mostra i denti. Quando non ha fame. Cerchiamo di sopravviverle e di non lasciarci dominare. Tentiamo di addomesticarla, ma dobbiamo arrenderci alla sua natura selvaggia che si oppone ad un vivere comodo e rassicurante" Sabina de Mori

Chi è questa tigre? E che ci fa nel nostro salotto? Beh, pensiamo a questo animale, al suo manto lucido, al suo incedere regale e silenzioso, alla zampata felpata e al dente aguzzo e scintillante. Si aggira, lenta e incalzante, pacifica ed insieme feroce come può essere solo un predatore. Ci attira con il suo stile nobile, cattura il nostro sg uardo e non ci lascia fuggire. Così è l'arte per Sabina De Mori, così è l'arte di chi si è lasciato avvinghiare da questo felino. Nella nostra casa, tra mobili e tappeti, nel nostro quotidiano, nella vita di tutti i giorni chi ama l'arte vive questa passione straordinaria che prende e acceca, che rapisce e salva. Che porta a vedere al di là. E Sabina, con il suo nome sinuoso come la tigre, ci prende per mano e ci accompagna nel suo mondo, un mondo antico ed insieme moderno, il mondo dei miti classici, latini e greci, la culla della nostra cultura. Come una ricerca nel passato per poter trovare le chiavi per interpretare il mondo moderno. E Sabina ha trovato nel mito una sua più facile via per parlarci di lei e, forse, anche un poco di noi. I personaggi e le situazioni, le amazzoni, i guerrieri e i viaggi nel mondo dei morti sono tematiche che ben si adattano anche oggi alle esperienze di tutti, modelli di comportamento che ritroviamo nelle pieghe dell'animo umano che incontriamo tutti i giorni. Con uno stile tutto personale, che è in grado di spaziare dai grandi gesti manuali messi in evidenza da un cromatismo molto acceso che giungono fino ad imprimere la mano sulla tela ad elementi più grafici e razionali, fino ai collage che aumentano il significato stesso dell'opera d'arte. (Sara Comoglio)


Mostra: La tigre in salotto
Artista: Sabina De Mori
n. Opere: 20
Sede: arteincornice incontri galleria d'arte contemporanea
via vanchiglia, 11 - 10124 torino - tel/fax 011.88.50.71

Inaugurazione: giovedì 19 ottobre ore 18,30, sarà presente l'artista
Durata: 19 ottobre - 31 ottobre 2006
Orario: 9,30 - 12,30 e 15,30 - 19,30 - chiuso festivi e lunedì mattina

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti