Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18468

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Comunicati Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Sassi-Silipo-Piccini allo SCIORŮM

di Comunicati Stampa


KNOCKIN' ON THE WILD SIDE

Sculture di Michele Sassi e Davide Silipo e haiku di Toni Piccini
16 Ottobre 2006 - Ore 20.00
Dal 16 Ottobre al 10 Novembre 2006
SCIORÙM, via Cascina Barocco 9, Milano.
Sito: http://www.sciorum.com
info:
E-mail: info@sciorum.com
Tel: 02-4531723

Knockin'…
…a dispetto del titolo non occorre bussare, basta varcare la soglia, e meglio farlo spogliandosi delle sicurezze vendute dagli spacciatori di ricordi e stereotipi.
Meglio non cercare immagini che evochino un vecchio junkie preda dell'eroina e un menestrello da usare nell'ora antimilitarista, la delusione farebbe di voi preda. Via la scenografia degli anni e spazio alla coreografia d'un sentire che avrebbe potuto avere luogo in altri tempi e strade, sino a rischiare di vedere come la mente e l'opera dei due artisti statunitensi abbiano colorato e colorino ossa e passi e non bandierine o spilline.
Sarebbe stato facile e redditizio per i due scultori presentare creazioni figlie dell'immaginario collettivo, ammiccanti ad uno scontato riscontro: Michele Sassi e Davide Silipo prediligono invece le domande alle risposte e di ciò fanno forma compiuta, dando vita a opere dove la materia viene levata e non aggiunta.
Le espressioni, l'essenzialità, i muscoli contratti di questi corpi-anime ( con un Dio o senza ) ci mostrano desideri, corde e consapevolezze senza tempo, tratti comuni a Dylan e Reed, così simili nel loro carattere e cammino ( che gli abiti siano di jeans o di pelle poco conta ), il cui minimo comune multiplo è una crudezza la cui unica via d'uscita è il non fuggire la realtà.
Dovendo coniare un motto per loro scriverei " Non è per noi l'inutile ", ed è proprio tale caratteristica a pervadere le creazioni dei due scultori ( grido, domanda, sottomissione, ribellione, urlo o che altro esprimano ) sino a divenire il fulcro delle emozioni che suscitano.
Accanto alle opere scolpite la mostra si compone di un haiku per ogni brano, centosettanta sillabe in tutto per dieci piccole istantanee senza pellicola.
Stante che da sé stessi è meglio andare che fuggire, varcate la soglia dello Sciorum: troverete una parte di voi. Non capita spesso."



________________________

All'inaugurazione, verranno anche presentati tre nuovi volumi della casa editrice Albalibri.
"DIARIO DI UN INSETTO" poesie di Antonio Prudenzano
"DI NEVE, DI PIOGGIA E DI ALTRI ROVESCI" racconti di Alessandro Barbaglia
"PENSIERI BISESTILI" aforismi di Alberto Figliolia










Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti