Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18468

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Comunicati Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Dieci Piccoli Quaderni

di Comunicati Stampa

SOPRINTENDENZA PER IL PATRIMONIO STORICO ARTISTICO
ED ETNOANTROPOLOGICO
per le province di Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini
presenta la
Giornata di Studi

Dieci piccoli Quaderni

Fotografia, arte, intrecci
Lunedì 11 dicembre 2006
Bologna, Pinacoteca Nazionale, Aula Arcangeli
Via delle Belle Arti 56 – ingresso laterale da via de’ Rolandis 11



In occasione della pubblicazione del decimo numero annuale, lunedì 11 dicembre 2006 presso la Pinacoteca Nazionale di Bologna si terrà una Giornata di Studi dedicata al periodico “Quaderni di Palazzo Pepoli Campogrande”, ideato da Andrea Emiliani e curato da Corinna Giudici nell’ambito dell’attività dell’Archivio Fotografico della Soprintendenza per il patrimonio storico e artistico di Bologna.

L’iniziativa è dedicata alla discussione sul merito degli intrecci arte/fotografia ed alla loro divulgazione e comunicazione, a partire da tematiche e metodi di lavoro che i “Quaderni” hanno sempre testimoniato. Argomenti e “moventi” dei molti contributi pubblicati sono stati: la sinergia ininterrotta e lo scambio di “scintille” tra storia dell’arte e della fotografia, il dialogo tra concezioni e storie diverse delle fotografie e del “fare” fotografico, l’organizzazione e la gestione delle raccolte fotografiche. Infine l’impegno a rendere attivo e realmente aperto un patrimonio – pubblico - di circa un milione di immagini che variamente ritraggono, dalla fine dell’Ottocento ad oggi, l’affollato territorio dei beni culturali, la cui travagliata storicizzazione è documentata soprattutto per immagini (interpretazioni di un complesso vissuto collettivo, ben più che semplici specchi del reale.)

I “Quaderni”, piccoli ma non effimeri, hanno voluto trattare la Fotografia – nell’ambito dei beni culturali e dal cuore di una delle istituzioni deputate alla tutela – come protagonista di complessa fruizione, mai riconducibile ad un’unica lettura, sempre al centro di numerose “orbite” storiche e critiche, come specialissimo strumento e soggetto di studi, e soprattutto “aprire” l’archivio (contenuti, metodi), abbassare paratie, cercare condivisioni.

Nel corso della Giornata verranno presentati progetti e novità di studio, aggiornamenti su recenti eventi di prima grandezza, tra i quali la nascita della Società italiana per lo studio della fotografia, la Fotografia nel sistema di una Fondazione Musei, l’apertura del Museo Alinari, iniziative di recupero e valorizzazione, consentendo un aggiornamento e soprattutto un dialogo, a Bologna, su temi, mostre, strategie, fatti e storie determinanti proprio nel momento di sensibile evoluzione che gli studi sulla fotografia – e la Fotografia stessa – si trovano ad affrontare.

Parteciperanno infatti alla giornata di studi curatori, amministratori, conservatori, studiosi e docenti di storia della fotografia e di storia dell’arte:

Giorgio Bonsanti
Università di Firenze; Centro Europeo di Ricerca sulla Conservazione e sul Restauro – Siena
Pierangelo Cavanna
Università di Torino
Andrea Emiliani
Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ispettore Onorario per la Didattica dei Musei del Patrimonio Artistico e Storico Nazionale
Vera Fortunati
Università di Bologna, Direttore del Dipartimento Arti Visive
Giovanna Ginex
Università di Siena
Angelo Mazza
Soprintendenza per il patrimonio Storico e Artistico – Modena
Milena Naldi
Comune di Bologna, Consigliere comunale
Serena Romano
Università di Losanna
Tiziana Serena
Università di Firenze
Emanuela Sesti
Archivi Alinari, Firenze
Anna Stanzani
Soprintendenza per il Patrimonio Storico e Artistico – Bologna
Luigi Tomassini
Università di Bologna – Ravenna; Società italiana per lo studio della fotografia
Angela Tromellini
Fototeca della Cineteca Comunale di Bologna
Roberta Valtorta
Museo Fotografia Contemporanea, Cinisello Balsamo (MI)


Alla conclusione dei lavori è previsto un dibattito con il pubblico.

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti