Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18576

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Narrativa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

“ˇArriba, arriba!”.

di Narrativa

Presentazione del libro “¡Arriba, arriba!” di Francesco Denti -
Venerdì 10 Novembre, dalle ore 18.00 alla Libreria Mel Bookstore, via Nazionale n. 254 (fermata metro “Repubblica”).
Insieme all'autore ci saranno l’editore Fabio Badin
(FBE Edizioni) e il Trio Medusa.

Di che parla “¡Arriba, arriba!”?
Pensioni pulciose, autobus che sembrano avere la stessa età delle piramidi maya, una moltitudine di comparse indolenti e baciapile. Il confine tra r eli gione e folclore è una linea sottile, quello tra Messico e Guatemala una baracca nel fango. Questo è il diario di un mese a zonzo per l’America centrale, un viaggio che Francesco Denti ha compiuto rigorosamente da solo, con il suo zaino come unica zavorra. Una lettura gradevole,acuta, profonda e piacevolmente leggera.

Un lungo racconto di viaggio, suddiviso in tappe più che in capitoli. Protagonista assoluto è l’io narrante: un viaggiatore solitario a caccia di avventure, impressioni, esperienze da collezionare e da ricordare. Ma il sovrano azteco Motecuzoma II, l’antagonista, per quanto presenza impalpabile non è certo meno importante; e appare qua e là, all’improvviso, sotto forma di crudele minaccia, ma anche come coscienza del viaggiatore, che per nessuna ragione al mondo vorrebbe essere preso per un turista. Sullo sfondo, luoghi meravigliosi, piramidi maya, acque cristalline, animali esotici, foreste lussureggianti, bizzarre situazioni. E poi un’irresistibile galleria di personaggi che, più o meno incisivamente, incrociano la strada del viaggiatore solitario.


Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti