Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18474

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Comunicati Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Sguardi da nord

di Comunicati Stampa

SGUARDI DA NORD
Reflecting with images

27 gennaio – 6 maggio 2007
Palazzo Santa Margherita, Corso Canalgrande 103
Palazzina dei Giardini, Corso Canalgrande

Elina Brotherus, Baigneuse, orage montant, 2003, The New Painting, courtesy gb agency, Paris


La relazione fra l'uomo e l'ambiente che lo circonda è il tema portante della mostra Sguardi da nord. Reflecting with Images che inaugura il 27 gennaio 2007 alle 12 e si protrarrà fino al 6 maggio 2007.

A cura di Filippo Maggia, organizzata e prodotta dalla Galleria Civica di Modena <http://www.comune.modena.it/galleria > > e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena <http://www.fondazione-crmo.it>; si svolgerà nelle due sedi espositive della Galleria Civica di Modena: Palazzo Santa Margherita e Palazzina dei Giardini.
Natura e ambienti domestici vengono visti dal nord dell'Europa sino al nord dell'Italia: la rassegna comprende infatti le ricerche di alcuni artisti oggi fra i più interessanti a livello internazionale: Salla Tykkä
(Helsinki, 1973), Elina Brotherus (Helsinki, 1972), Annika von Hausswolff (Gothenburg, 1967), Walker and Walker (Dublin, 1962), Sarah Jones (London, 1959), Walter Niedermayr (Bolzano, 1952).

Il curatore ha chiamato ad intervenire nel progetto alcuni artisti della generazione più recente, giovani ma in molti casi già di notevole notorietà internazionale. Il loro modo di guardare il mondo è accomunato da una falsa freddezza, che nasconde un profondo coinvolgimento con la sfera emotiva. La figura umana è sempre centrale nei lavori esposti, ed è sempre protagonista dell'opera anche quando appare collocata come in un dipinto, persa nel paesaggio oppure tratteggiata all'interno di una casa: affiora dalla nebbia oppure volge le spalle seduta a un tavolo, guarda assente senza in realtà vedere nulla, o dialoga silenziosamente con se stessa seduta sulle sponde di un lago. La sua condizione, il suo manifestarsi, o la sua improvvisa sparizione esprimono alle volte melanconia, disagio, ma anche una cosciente rassegnazione che non vuol dire perdita o sconfitta, bensì bisogno di libertà, di rivincita.

Le immagini, in forma di fotografie, video o film, inducono lo spettatore a farsi avanti, a partecipare tentando di immedesimarsi nel soggetto e nella sua solitudine, di capirne e svelarne le paure, le gioie, il rapporto che questi ha con il mondo, con ciò che tocca, che vede, per capire innanzitutto chi abita dentro di lui.

Sfondo comune a molti dei lavori esposti è la natura, qui intesa non più come campo esperenziale né come classico paesaggio, quanto come luogo ove lasciare emergere tutto ciò che sovente è sottomesso alla ragione: scenografia passiva eppure indispensabile, mai casuale né intercambiabile. Come del resto sono tutte le altre ambientazioni pensate e organizzate dagli artisti in mostra.
La figura umana, alle volte minuscola, altre volte ossessiva, domina il campo evocando nello spettatore le medesime emozioni che l'artista ha voluto esprimere.


Mostra___________________________
Sguardi da nord. Reflecting with Images
Sedi_____________________________
Galleria Civica di Modena
Palazzo Santa Margherita, Corso Canalgrande 103
Palazzina dei Giardini, Corso Canalgrande dal 27 gennaio - 6 maggio 2007
Inaugurazione_____________________
sabato 27 gennaio 2007, ore 12.00
A cura di_________________________
Filippo Maggia
Organizzazione e Produzione_________
Galleria Civica di Modena
Fondazione Cassa di Risparmio di Modena
Preview per la stampa______________
26 gennaio 2007, ore 11.30
Orari_____________________________
Martedì - Venerdì dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30
Sabato, domenica e festivi, 9 e 25 aprile, 1 maggio, 10.30 - 18.30
Lunedì chiuso

Ingresso
gratuito
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti