Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18562

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


Info sull'Opera
Autore:
Fotografia
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Non c' tempo per leggere poesie

di Fotografia

Il Ramo d'Oro
Via Omodeo, 124
Napoli, Campania 80128 Italy
Tel: +3390815792526
fyesbm@tin.it
www.iguapop.net

presenta_


Cinque fotografi:
Simone Catania
Vincenzo Montella
Marco Sodaro
Liu Wei
Bruno Zingarelli

che raccontano con un curioso senso di estraneita' citta' in cui vivono o che hanno visitato. Una lettura tra memorie, ricostruzioni o progetti inseguendo le tracce dei propri sentimenti.
La mostra sara' visitabile fino al 6/1/2007 tutti i giorni tranne giovedi e festivi dalle 16 alle 20.



Simone Catania: nato a Cantù in provincia di Como e operativo nel campo dall’arte e del cinema da quattro anni nella città di Torino, Simone Catania inizia la carriera artistica con la partecipazione a Proposte XVIII 2003, con l’installazione video-sonora dal titolo “Realtà”. In seguito ha lavorato come artista e regista principalmente tra le città di Torino e Roma presso emittenti televisive, agenzie pubblicitarie, Istituzioni pubbliche e private tra cui il Museo d’Arte Contemporanea Castello di Rivoli, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, la Galleria artecontemporanea41, "Art Attack Advertising", la Velan, la vetrina Italgas.
Realizza anche diversi cortometraggi tra cui “Martedì 23”, un piano sequenza di 28 minuti, che partecipa a festival italiani e stranieri (Europa, Canada, Usa) e in Grecia vince il premio speciale per la regia.
Simone Catania ha ideato diversi video digitali nei quali si vedono sagome di persone che passeggiano, si fermano, saltano e infine volano in uno spazio virtuale totalmente bianco, e costruisce con il ritmo e con la composizione visiva un equilibrio basato meticolosamente sulla legge matematica della sezione aurea. Un’idea semplice, alla quale l’artista ha voluto dare il nome di “Pubbliche Relazioni”, a causa della mancanza d’interazione e di comunicazione fra i personaggi che popolano lo spazio virtuale.

Vincenzo Montella: Nasce a Benevento il 14/7/’52. Laureato in medicina, specialista in psichiatria, psicoterapeuta. Laureato in filosofia. Ha studiato fotografia presso il Toscana Photographic Workshop avendo tra gli insegnanti William Allard, Michael Yamashita, Machiel Botman, Alex Webb, Jeff Jacobson, Arkady Llove e Sarah Moon, Jim Megargee
Artista, fotografo, poeta ha al suo attivo molte esposizioni in Italia come in Francia, Messico, Spagna, Svezia, Venezuela, USA.

Marco Sodaro: Nato a Torino nel 1971. Studi al Liceo Artistico e alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Approfondimento delle conoscenze fotografiche al Toscana Photographic Workshop con i fotogiornalisti Charles Harbutt, Antonin Kratochvil, Micheal Ackerman; e delle tecniche di stampa in bianco e nero basate sul sistema tonale con Jim Megargee. Ha collaborato come assistente e fotografo per l’artista lussemburghese Doris Drescher; lavorato con i musicisti Carlo Actis Dato e Federico Marchesano per la realizzazione di CD covers; collaborato con la rivista di cultura enologica Porthos. Attualmente vive e lavora a Tokyo, dove insegna italiano.

Liu Wei: nato nel 1965, vive e lavora a Pechino, laureato in letteratura presso Department of Fine Arts, of China Central Academy of Drama. Ha al suo attivo una costante attivita' espositiva in patria e all'estero. E' stato insignito dei sguenti riconoscimenti:
2001 2nd prize of PHOTO AND DIGITAL ART, Biennale of International Contemporary Art, Florence
2001 18. Kasseler Dokumentarfilm- & Videofest, Honourable Mention of Werkleitz Awards 2001, Kassel, Germany
2001 1st prize of The Ibiza International Art Competition, Germany
2000 1st Prize 2D Public, The PIXXELPOINT International Art Festival, Slovenia
1998 Silver Prize, The 27th FNS Video Title Fair, Tokyo, Japan.

Bruno Zingarelli: e’nato a Napoli nel 1946. Nel 1969 segue a Londra un corso di fotografia. Negli anni ’70 collabora intensamente con riviste e settimanali come L’ESPRESSO,EPOCA, PANORAMA,GENTE,OGGI e vari quotidiani nazionali con reportages socioantropologici di grande impatto ,ripresi subito da altri giornali italiani e stranieri. Pubblica i suoi servizi fotografici su SCWEITZER ILLUSTRIRTE,STERN,LE SOIR; DER SPIEGHEL ecc. Negli anni ‘80vive per qualche tempo a New York lavorando nel campo della fotografia pubblicitaria,senza interrompere i contatti con l’editoria europea. Quindi di nuovo a Napoli ,opera ,attraverso la fotografia,con grande interesse verso il sociale una attenta analisi della realta’del Sud. Per l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli realizza ampie documentazioni sul lavoro dei Gruppi di Animazione Sociale dopo il Terremoto ,che saranno di ausilio per lo studio della metodologia del Lavoro di Gruppo . In seguito indirizza le proprie preferenze professionali verso la fotografia pubblicitaria e industriale che anche lasciando molti spazi creativi ,prevede un randissimo rigore formale. Negli anni’90 parallelamente al rinnovamento culturale ed estetico della citta’esegue una completa documentazione fotografica della Napoli monumentale e paesaggistica realizzando moltissime gigantografie esposte in uffici pubblici,grandi aziende e collezioni private. Autore di numerosissimi calendari e cataloghi pubblicitari eseguiti in location inedite . Bruno Zingarelli ha al suo attivo poche mostre personali preferendo un messaggio ed una comunicazione piu’ampia attraverso la pubblicazione su giornali di grandissima tiratura. Onde si deduce che in 35 anni di professione ha attraversato tutti i campi di utilizzo di questo Strumento magico che e’ LA CAMERA OSCURA
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti