Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18481

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Musica
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

La Palma ( 1-8 Febbraio 2007 )

di Musica

LA PALMA - Via Giuseppe Mirri 35 - 00159 Roma
Tel 06 43566581 - 06 43599029

www.lapalmaclub.it
info@lapalmaclub.it


GIOVEDI' 1 FEBBRAIO

DIOMIRA INVISIBLE ENSEMBLE ospita STEVE POTTS & GIANNI LENOCI
HOCUS- POCUS
Adolfo La volpe chitarra elet. live electronics
Vittorio Gallo soprano&alto, tenore sax
Pierpaolo Martino ele.bass
Daniele Abbinante batteria
Steve Potts soprano& alto sax
Gianni Lenoci pianoforte

Un pugno di composizioni dal songbook di Steve Lacy. Un quartetto di musicisti in bilico tra jazz, rock, elettronica e dadaismo sonoro. Due ospiti: uno dei più originali ed intensi sassofonisti della sua generazione, collaboratore stretto di Lacy per oltre un ventennio, ed uno dei più avventurosi pianisti italiani, profondo conoscitore della musica del genio newyorchese.
Ingresso 5 Euro



VENERDI' 2 FEBBRAIO

SPARKLING DUETS

A cura di Marco Saurini e Rosalia De Souza
http://www.myspace.com/sparklinduet
Ingresso 12 Euro



SABATO 3 FEBBRAIO

l a p a l m a presenta

T h e C I R C L E G A M E
L i v e s e t 'n D J S e l e c t i o n

DJ SHANTEL

Shantel è oggi il più importante dj d'Europa in quanto a musica balcanica. Vive a Francoforte, patria della club culture mondiale. A lui si deve l'enorme diffusione di questa musica nel circuito dei club dell'ovest. Shantel attinge da fonti della tradizione musicale dei Balcani, con l'obiettivo di attualizzarne il suono e di trasportarlo nel contesto urbano europeo, ma non solo. Shantel nasce come dj techno, ma ad un certo punto della sua carriera di dj si rende conto che nessuna musica è in grado di trasformare il pubblico in una massa scatenata e selvaggia come la musica delle fanfare zingare, la musica della Fanfare Ciocarlia o della Boban Markovic Orkestar. Capace di assemblare la Banda Ionica e il punk rock cabaret with russian soul dei Gogol Bordello di New York, sempre partendo dalla sua prospettiva di produttore di musica elettronica. I suoi set sono dei momenti rari e inediti dove gli amanti dei film di Kusturica immaginano di rivivere le loro scene preferite.

Danze sfrenate, vodka a fiumi e tanta musica. Balcani power!!!
http://www.bucovina.de
Ingresso 5 Euro



MARTEDI' 6 FEBBRAIO

DIANE SCHUUR
LIVE IN LONDON
Il nuovo CD

Diane Schuur Piano and Voice
Scott Steed Musical Director & Bass
Reggie Jackson Drums
Rod Fleeman Guitar

Nuovo disco per Diane Schuur, una delle più grandi voci del jazz mondiale.

Con la sua straordinaria forza interpretativa e la leggendaria estensione vocale di tre ottave e mezzo, Diane Schuur, cieca dalla nascita, durante la sua lunga carriera si è guadagnata ben cinque GRAMMY nominations, due GRAMMY awards, e l'adorazione da parte della critica di tutto il mondo. La voce della Schuur, tanto potente quanto estremamente flessibile, copre magistralmente tutta la gamma dei registri, con una particolare predisposizione agli acuti "urlati" , nella più tipica tradizione della musica popolare, e al vibrato. Una voce completa ed eclettica.

http://dianeschuur.com/
Ingresso 15 Euro



MERCOLEDI' 7 FEBBRAIO

CHAT NOIR

Michele Cavallari pianoforte
Luca Fogagnolo contrabbasso, basso elettrico
Giuliano Ferrari batteria

Appartengono alla musica contemporanea, abbozzano sfumature progressive, incorporano un pizzico di psichedelia. Sono al limite della provocazione. Ovvero i Chat Noir sono capaci di provocare infinite emozioni insieme. Il trio è eterogeneo, fondamentalmente acustico, usa pochi ma essenziali accorgimenti elettrici, sviluppa un'idea intensa ed ipnotica della musica, ridisegna la mappa delle ibridazioni possibili. Perle eterogenee, evoluzioni e pulsioni di grande impatto, questo riesce facile al trio.

http://www.chatnoir.it
Ingresso 5 Euro





GIOVEDI' 8 FEBBRAIO

GIORGIO LI CALZI
ALEKSANDR NEVSKIJ

Sonorizzazione live del capolavoro rimontato di Ejzenstejn

Fedele alla sua natura di sperimentatore e di raffinato contaminatore, Giorgio Li Calzi ha raccolto l'ennesima sfida: quella di rimusicare Aleksandr Nevskij, capolavoro della cinematografia sovietica diretto da Sergej Ejzenstejn nel 1938. Il progetto, promosso da Russkij Mir, vede il musicista torinese esibirsi dal vivo su una riduzione del film (55'), rimontata da lui stesso con l'aiuto di Sonia Pigatti, dell'Associazione Kinoetika. Questo lavoro non ambisce, naturalmente, a proprorre un confronto con l'opera di Prokof'ev, autore delle musiche originali del film: il suo obiettivo è quello di rendere omaggio al popolo russo, alla sua cultura e alla sua enorme capacità di resistere agli oppressori stranieri attraverso l'eterna metafora di Aleksandr Nevskij, il principe che nel 1240 prese in mano le redini dell'esercito russo per respingere gli invasori teutonici. Li Calzi, non è nuovo alle incursioni nel mondo della risonorizzazione cinematografica: tra i suoi "Illegal Soundtracks" figurano infatti riletture che spaziano dalle pellicole di Buster Keaton, a Cabiria di Pastrone e a "Blade runner" di Ridley Scott.

http://www.giorgiolicalzi.com
Ingresso 5 Euro

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti