Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15890

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza
3 Giugno 2019
 


 

VI Concorso Letterario

CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

PRESIDENTE DI GIURIA MOGOL

SCADENZA PROROGATA E DEFINITIVA AL
5 APRILE 2019

 



PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI GAZZÈ E ALETTI
A TORINO SABATO 4 E DOMENICA 5 MAGGIO 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Comunicati Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Le icone di SAN NICOLA

di Comunicati Stampa

In arrivo dal Sinai le più antiche immagini di san Nicola
dall’8 febbraio 2007 in mostra

Il prossimo 8 febbraio il percorso della mostra “San Nicola. Splendori d’arte d’Oriente e d’Occidente” verrà completato e arricchito dall’arrivo dei suoi tesori più preziosi, le otto icone provenienti dal Monastero di Santa Caterina al Monte Sinai, databili tra il VII e il XIV secolo, che costituiscono le più antiche e nobili rappresentazioni pittoriche del santo. Si tratta di testimonianze eccezionali sia per la loro qualità sia per le caratteristiche formali e tecniche: si va dalla tavola realizzata in Egitto tra VII e VIII secolo nella tecnica dell’encausto (ossia con i colori fusi nella cera) fino alle raffinatissime soluzioni degli artisti di Costantinopoli, la capitale dell’Impero bizantino, con le loro armoniche combinazioni cromatiche e gli sfondi rifulgenti d’oro. La selezione di opere permette inoltre di comprendere lo sviluppo e le trasformazioni dell’immagine e della fisionomia di Nicola nel corso di sette secoli di storia: da anziano dalla folta chioma e dalla barba appuntita a solenne vescovo ammantato di preziosi indumenti liturgici, connotato da calvizie (simbolo di saggezza) e più in generale da un aspetto decoroso e ben curato, spesso affiancato – in segno di straordinario favore celeste – dalle figure di Cristo e della Vergine e non meno frequentemente circondato da una fitta serie di scene che permettevano anche agli osservatori analfabeti di conoscere le sue azioni memorabili e le sue straordinarie virtù.

Tuttavia, a indicare l’eccezionalità di questi oggetti è soprattutto la loro antichità e il loro straordinario stato di conservazione. In conseguenza della sua ubicazione remota nella parte meridionale della penisola del Sinai, all’interno di una valle desertica alle pendici del monte che si identifica col luogo in cui Mosè ricevette le tavole della Legge, il monastero di Santa Caterina, fondato nel VI secolo dall’imperatore Giustiniano e venerato per secoli da migliaia di pellegrini orientali e occidentali, è rimasto immune dalle distruzioni operate durante le controversie iconoclastiche e non ha subito danni sostanziali nel corso dei secoli; inoltre, l’eccezionale clima del deserto ha permesso la perfetta conservazione della più grande collezione al mondo di dipinti su tavola.

L’arrivo a Bari delle otto icone del Sinai offre la possibilità di ammirare alcune delle opere più significative e rare della pittura medievale, abitualmente non accessibili al pubblico e mai esposte in precedenza in eventi espositivi. Al fine di impedire traumi alle opere è stata effettuata sul posto un’attenta azione di monitoraggio delle variazioni di umidità e di temperatura, in base alla quale sono state realizzate delle speciali teche capaci di riprodurre esattamente il clima del deserto del Sinai.
In occasione dell’evento giungerà a Bari S.E.R. Damianòs, igumeno di Santa Caterina e arcivescovo del Sinai, di Faran e Raithou, assieme con una rappresentanza della Sacra Comunità dei monaci sinaiti; sarà inoltre presente una delegazione del Ministero egiziano della cultura, del Consiglio supremo delle antichità dell’Egitto e dell’Università del Cairo.
La presentazione con le autorità si terrà giovedì 8 febbraio alle ore 12.30.


PRESENTAZIONE
Giovedì 8 febbraio Ore 12.30
Bari, Castello Svevo
Piazza Federico II di Svevia – 70122 Bari
__________________________________
SAN NICOLA
SPLENDORI D’ARTE D’ORIENTE E D’OCCIDENTE

Bari, Castello Svevo
Piazza Federico II di Svevia – Bari
7 dicembre 2006 – 6 maggio 2007

a cura di Michele Bacci
In collaborazione con Fabio Marcelli
Sotto l’Alto Patronato
Presidente della Repubblica Italiana
Con il patrocinio di
Patriarcato Ecumenico
Patriarcato di Venezia
Presidenza del Consiglio d’Europa
Ministero degli Esteri
Ministero dei Beni Culturali
Ministero dei Trasporti
Ministero della Famiglia
Ministero dell’Istruzione
Ambasciata di Turchia
Ambasciata di Germania
Ambasciata di Egitto
Ambasciata di Grecia
Ambasciata di Olanda
Ambasciata di Russia
Città di New York
Città di Amsterdam
Città di Lecco
Città di Sassari
Città di Trieste
Città di Venezia

Con il fondamentale contributo di
Fondazione Antonveneta
Produzione e organizzazione
Arthemisia srl
Milano, Roma, Pesaro, Bari

Progetto espositivo e direzione dei lavori
Paolo Capponcelli, Cesare Mari
Panstudio architetti associati, Bologna

Lighting designer Giuseppe Mestrangelo
Light Studio, Milano

Allestimento - Tosetto allestimenti – Venezia

Progetto grafico Angela Scatigna, Arthemisia
Matteo Rosso, Studio Camuffo – Venezia

Servizi, didattica, bookshop, infoline, audioguide
Sistema Museo – Perugia


Orari di apertura
tutti i giorni 9.30 – 19.30 (la biglietteria chiude alle 18.30)

Biglietti (mostra + castello)
Intero € 9,00 (audioguida compresa)

Ridotto € 7,50 (audioguida compresa)
visitatori oltre i 65 anni
visitatori da 7 a 18 anni
studenti universitari
soci Touring Club con tessera, soci ACI, soci CTS
possessori Carta Più - Feltrinelli, soci Club Skira
altre categorie convenzionate

Ridotto gruppi € 6,50
gruppi di almeno 15 persone (prenotazione obbligatoria)

Scuole € 3,50
scolaresche di almeno 15 persone (prenotazione obbligatoria)
disabili
Gratuito
minori di 6 anni
un accompagnatore per gruppo
due accompagnatori per scolaresca
accompagnatori di disabili che presentino necessità
giornalisti con tesserino
Prenotazione
Diritto di prenotazione, oltre al prezzo del biglietto
Tariffa ordinaria € 1
Gruppi organizzati generici € 1
Gruppi scuola € 0,50
Visite guidate
Gruppi max 25 persone
Visita in italiano € 80 (90 minuti)
Visite in lingua (inglese e francese) € 90 (durata 90 minuti)
Laboratori didattici
Ingresso+prenotazione+visita animata € 6,50 ad alunno
Ingresso+prenotazionevisita+laboratorio A € 7,50 ad alunno
Ingresso+prenotazionevisita+laboratorio B € 8,50 ad alunno
Visite riservate, serate speciali ed eventi in mostra
Per associazioni, gruppi e aziende è possibile prenotare visite riservate alla mostra
info@arthemisia.it
tel. 02 6596888

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
800 96 19 93 (numero verde gratuito)
www.mostrasannicola.it - sannicola@arthemisia.it
Orario call center: Lunedì – Venerdì ore 9.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti