Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18562

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Teatro
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

MARCO PAOLINI a Roma, al Teatro Argentina

di Teatro

IL SERGENTE, Mario Rigoni Stern
dal 6 al 18 febbraio 2007

mestrino di scena : Marco Austeri
progetto scenico Andrea Violato
direzione tecnica Marco Busetto
consolle luci Monia Giannobile
Uri Caine esegue al piano musiche originali per Il sergente,
Mario Brunello esegue al cello Alone di Giovanni Sollima,
Marco Paolini e i Mercanti di liquore cantano Il sergente nella neve
Jolefilm - Michela Signori

Marco Paolini presta la sua arte di narratore a un romanzo pubblicato per la prima volta nel 1953: Il sergente nella neve di Mario Rigoni Stern:
la ritirata dei soldati italiani nella Campagna di Russia.

L'attore ci fa conoscere esseri umani profondamente sconvolti dal conflitto, ma che mantengono fino in fondo la propria dignità: piccoli eroi che affrontano un'avventura spesso senza ritorno. Paolini parla di "un teatro come istruzione", questo è il senso che dà al suo lavoro, attingendo all'esperienza come modo per affrontare meglio le cose della vita.
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti