Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18576

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Teatro
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Di a da in con per su tra....donne,

di Teatro

CON IL CENTRO DONNA
AL CENTRO CULTURALE CANDIANI
IN OCCASIONE DELL’8 MARZO

Giovedì 8 marzo alle 17.00, in occasione della Festa della donna, andrà in scena al Centro Culturale Candiani, Di a da in con per su tra....donne, spettacolo teatrale condotto da Paola Brolati e Linda Bobbo e organizzato in collaborazione con Il Servizio Cittadinanza delle Donne – Centro Donna.
Norma (Linda Bobbo) rappresenta lo stereotipo di schemi e convenzioni prestabilite, Amelia (Paola Brolati) anziana clochard che vive alla stazione di Mestre, rappresenta la trasgressione più esplicita; la prima nel gioco con il pubblico, sottopone gli spettatori a domande e strampalati questionari per verificare se essi sono perfettamente ‘a norma’, la seconda un po’ uomo un po’ donna, sa invece molte cose della città, quelle che studiano gli storici, quelle che ricordano gli anziani e quelle che vorrebbero sapere i giovani. Tuttavia, nel gioco continuo dei ruoli entrambe avvertono il desiderio di un cambiamento; Norma, nel suo tenace sforzo di coerenza e controllo, sente l’insopprimibile bisogno di evadere e di trasformarsi in qualcos’altro, Amelia vorrebbe poter ‘rientrare’ di tanto in tanto in quegli schemi di vita in cui la gente sembra così a proprio agio.
Un’interpretazione interessante e originale per due artiste che hanno deciso di dedicare la loro professionalità e la loro creatività alla realtà veneziana.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.


Comune di Venezia
Beni e Attività Culturali
Centro Culturale Candiani
Piazzale Candiani, 7 - 30174 Venezia Mestre -
tel. 041.2386111 - fax 041.2386112
www.comune.venezia.it/candiani -
ufficiostampa.candiani@comune.venezia.it
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti