Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18481

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Musica
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Autodafé, JonoKognos e Gai Saber

di Musica

LA MUSICA A INTERSEZIONI BABELICHE
(San Daniele del Friuli, 18-21 aprile)


Tre concerti sono previsti per la prima edizione della manifestazione "Intersezioni babeliche" che si terrà
dal 18 al 21 aprile a San Daniele del Friuli.
Tre concerti multilingui, visionari, popolari dove il meticciato culturale sarà il protagonista di suoni e parole.


Venerdì 20 aprile - ore 21.00
Auditorium alla Fratta - via I. Nievo
San Daniele del Friuli

Autodafé (Slovenia)
JonoKognos (Friuli)

Un doppio concerto fra Slovenia e Friuli:
fra un folk-rock balcanico tra musica e teatro e un folk-rock friulano

Sabato 21 aprile - ore 21.30
Auditorium alla Fratta - via I. Nievo
San Daniele del Friuli

Gai Saber (Occitania)

Musica meticcia, fra tradizione popolare occitana e musica trobadorica, con i ritmi e timbri elettronici della "jungle" e del "trip-hop"


Autodafé

Matjaž Pikalo nasce a Slovenj Gradec nel 1963. Nel 1988 si laurea in Etnologia e Sociologia all’Università di Lubiana. Nel 1994 diventa socio del PEN Club Sloveno e fonda gli Autodafé, un gruppo musicale che canta i suoi versi. La loro musica è diventata molto popolare negli ultimi dieci anni per la forma non convenzionale ed innovativa, che include sia classici che canzoni originali con liriche dello stesso Matjaž Pikalo, leader del gruppo. Gli Autodafè hanno ricevuto ottime recensioni e grande consenso per le loro performance nelle quali suonano e cantano includendo elementi teatrali e coinvolgendo artisti diversi, quali pittori e poeti, in eventi multimediali di grande effetto. Gli Autodafè sono: Matjaž Pikalo (versi, voce, fisarmonica), Jaka Hawlina (tromba, baritono, voce), Andrej Hawlina (violino, tamburello, voce), Luka Ropret (chitarra, voce), Davor Herceg (pianoforte) Petra Pikalo (bongo, voce).


JonoKognos

Il progetto degli JonoKognos nasce all’inizio del 2001 e da subito la musica si caratterizza dei tratti che il gruppo manterrà in seguito: base di batteria e basso ritmata e grintosa, chitarra acustica in stile folk-rock dai toni caldi, linee melodiche e testi sia solari che malinconici in marilenghe. A Novembre 2002 gli JonoKognos partecipano e vincono al Premi Friûl di Radio Onde Furlane, ed hanno la possibilità di collaborare con il fonico Stefano Amerio per incidere il loro primo lavoro. Esce quindi nell’aprile del 2003 l’EP “Liendis”, disco di sei brani in cui il gruppo invita il cantautore Lino Straulino a partecipare (magistralmente) all’arrangiamento della canzone “Fradi”. Il disco viene accolto con entusiasmo per l’energia e l’alto livello emozionale che lo pervade. A Luglio dello stesso anno il Comune di Remanzacco (UD) premia l’album come migliore produzione emergente con il Premi Tor, condiviso meritatamente con Lino Straulino stesso. Attualmente gli JonoKognos stanno preparando il materiale per il secondo disco che sarà ispirato a influenze musicali diverse e probabili versioni modern_rock di qualche classico del repertorio friulano. Il disco verrà registrato nella primavera 2005.


Gaisaber

I Gaisaber sono un gruppo nato nel 1992 che propone la sua "musica meticcia", contaminando la tradizione popolare occitana e la musica trobadorica con i ritmi e i timbri elettronici della "jungle" e del "trip-hop". I testi e la musica si ispirano quindi alla ricchissima tradizione orale ed ai ritmi delle danze tradizionali. Sono: Chiara Bosonetto (alla voce), Maurizio Giraudo (alla cornamusa, ghironda, flauti, voce), Maurizia Giordanengo (all’organetto), Paolo Brizio (all’organetto, djembe derbouka, voce), Elena Giordanengo (all’arpa, tamburi e flauti provenzali, voce), Jose Dutto (alla batteria), Alessandro Rapa (alle chitarre acustiche, bodhran, voce, campionamenti e programmazioni digitali).



Associazione "Elisa Mertens"
via Zugliano 42 - 33100 Udine
www.intersezionibabeliche.net
info@intersezionibabeliche.net
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti