Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18576

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


Info sull'Opera
Autore:
Teatro
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

LA PERDITA DELLíAMNESIA

di Teatro

Santibriganti Teatro
presenta:

JeanMarieVolontè (Torino)
RETROSPETTIVA: LA PERDITA DELL’AMNESIA


Teatro Garybaldi, via Garibaldi, 4 - Settimo Torinese (TO)
Giovedì 3 e Venerdì 4 maggio 2007 ore 21.00


Nel cartellone Piccole Residenze Creative a cura di Santibriganti Teatro, la compagnia JeanMarieVolontè presenta Retrospettiva.
Un gruppo di recente formazione, nato nell’agosto del 2004 dalla coalizione di Fabio Melotti, Gianfranco Lovera, Lucio Lionello, un fotografo, uno scrittore ed un regista di cinema. Jeanmarievolontè performing art club porta il nome di uno dei più grandi attori del ‘900 italiano, scomparso nel 1994. La compagnia si propone di contaminare i linguaggi artistici, assemblando performance, installazioni, video, mantenendo intatta la potenzialità del teatro, con spirito narrativo. Attori veri e capaci interagiscono con immagini virtuali, voci registrate, sono circondati da scenografie mobili.
Oliver Stanford è il protagonista di questa pièce, affetto da amnesia. La supera attraverso tre fasi: dopo i vuoti di memoria, che lasciano trapelare spiragli d’autobiografia, affronta un’iniziazione, grazie ad un’imprecisata organizzazione per il recupero del temperamento. L’organizzazione ha struttura piramidale e diversi gradi cui corrisponde una progressiva conoscenza e un maggiore potere. Il passaggio di stato richiede prove da superare, fino al nocciolo dell’esperienza traumatica. La terza ed ultima fase è decisiva, vede l’azione al servizio dell’idea, ma l’attendibilità delle ricostruzioni è impossibile da stabilire. L’osservazione influenza le proprietà delle cose, produce mutamenti di stato. Nemmeno il più ottuso ottimismo può sopprimere l’indeterminatezza che accompagna l’agire umano. Giochi di luci, musica ad alto volume, schermi paralleli affollano il palco, compaiono le immagini di vari testimoni e di un presidente, rapito, deposto? Oliver Stanford interagisce con un’emissaria, bionda, impeccabile, si ribella, smonta le regole di questo universo fantascientifico. L’opera fa parte di una trilogia dedicata ad Oliver; il primo lavoro, bio-logico - la logica della vita, è sintetizzato nella definizione “la vita eccede da ogni parte le maglie che cercano di ingabbiarla”. Un’accozzaglia raffinata di sperimentazioni formali e di contenuto, con una grande dose di ironia.



Rassegna Piccole Residenze Creative
Giovedì 3 e Venerdì 4 maggio 2007 ore 21.00
Teatro Garybaldi, via Garibaldi, 4 - Settimo Torinese (TO)

JeanMarieVolontè (Torino)
RETROSPETTIVA: LA PERDITA DELL’AMNESIA
con Ettore Scarpa e Francesca Cola
e con Fabrizio Scarpa, Giovanni Scarpa, Paola Raho, Elisa Belella
allestimento scenico Macs Serrao
editor suoni e audio-musica dal vivo David Nizi
operatore camera Marco Riva
drammaturgia e messa in scena collettive
www.jeanmarievolonte.net

Informazioni
Santibriganti Teatro
Tel. 011.643.038 (dal lun. al ven. ore 14.00–18.00) - E-mail: santibriganti@santibriganti.it
Sito web: www.santibriganti.it

Ingresso: 10 euro, ridotto 8 euro. Riduzioni: giovani fino a 25 anni, anziani oltre 65 anni, studenti universitari, soci ARCI, tesserati Associazioni socioculturali di Settimo.
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti