Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16166

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Musica
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

PEPI MORGIA: Note di light design per “Pia”

di Musica

PEPI MORGIA: Note di light design per “Pia”

Lo studio artistico della luce per lo spettacolo di Gianna Nannini è l’ultima affascinante invenzione del maestro Pepi Morgia, già ideatore in Italia della “spettacolarizzazione” dei concerti di musica leggera e creatore scenico dei piu’ importanti eventi del pop internazionale, tra i quali quelli di Elton John, Genesis, Luciano Pavarotti, Fabrizio Dè Andrè, Zucchero, Claudio Baglioni, Laura Pausini, Andrea Bocelli… – nonché ideatore di alcune tra le piu’ significative illuminazioni permanenti a installazione, come la cupola della Basilica di San Pietro e la Fontana di Trevi – regista (Musicultura, Concerto del primo Maggio, Premio Tenco…) e direttore artistico del Comune di San Remo e di oltre una ventina di festival.

Il disegno delle luci in “Pia come la canto io” è uno spettacolo caratterizzato dalla calligrafia forte e incisiva di una interprete quale Gianna Nannini. Per questo, nel progettare l’apparato illuminotecnico dello spettacolo, il light designer, che con la Nannini ha all’attivo molteplici produzioni, ha deciso di rispettare i contrasti cromatici tout court che ben si integrano ai suggestivi cambi di sonorità della colonna sonora.

Il colore portante prescelto è il bianco, rischiarato all'atmosfera teatrale operistica dei colori primari rosso, blu, arancio... Una luce che descrive la drammaticità narrativa delle scene e agisce da contrappunto, a complemento della scenografia. ... Sul palcoscenico di “Pia come la canto io” si fonderanno così atmosfere rock con momenti di grande intensità teatrale.

Per rischiarare ed ombreggiare i momenti piu’ salienti verranno inoltre impiegati circa 150 punti luce tra motorizzate ed ACL (Air Craft Lemming), ovvero le lampade che vengono utilizzate dagli aerei in fase di atterraggio...

Una bella esperienza visiva, oltre che auditiva, che confermerà il sodalizio tra light designer ed artista in un nuovo ed entusiasmante viaggio musicale.


PEPI MORGIA – breve profilo

Il pittore del 2000, lo chiamavano, quando il 2000 era il futuro. Tavolozza il suo mixer, suscitò scalpore quando accese di giallo e di verde il Colosseo. O quando disegnò fuochi d'artificio barocchi per festeggiare il restauro della Basilica di San Pietro in Roma, progettandone anche l'illuminazione della cupola.
Gian Luigi Maria Morgia di Francavilla, in arte Pepimorgia, è nato a Genova, dove ha frequentato l'Accademia di Belle Arti, laureandosi in Scenografia. Ligh designer di notorietà internazionale, ha iniziato la sua attività nel 1970 e sarà un susseguirsi di giochi di inventiva, esperienze e prestigiosi incarichi, mettendo le sue competenze a disposizione dei vari settori dell’arte: dalla musica al cinema, al teatro, alla danza, diventando un nome di spicco nel mondo dello spettacolo: sue le direzioni artistiche per l’Italia della cerimonia d apertura delle Olimpiadi culturali Atene 2004 e delle Olimpiadi invernali Torino 2006. Tra i tanti progetti firmati Morgia, si stagliano quelli urbani: innumerevoli le proiezioni sulla mura di monumenti antichi, così come le illuminazioni permanenti di luoghi simbolo come la Fontana di Trevi e la Colonna Traiana a Roma. Di Pepimorgia anche l illuminazione della Sacra Sindone, nel Duomo di Torino, per l’ostensioene del 1998, e i lavori con Arnaldo Pomodoro alla Berkley University in America. Riguardo ai progetti di illuminazione di interni, si segnalano quelli del padiglione Italia per il Ministero degli Esteri all Expò di Siviglia del 1992, all Expò di Lisbona del 1998 e all Expò di Hannover del 2000. Ma davvero inesauribile è la vena creativa di Pepimorgia, da sempre impegnato in molteplici regie teatrali si ricordano quelle per
manifestazioni musicali di punta come il Pavarotti International, il Premio Tenco e Musicultura, in direzioni artistiche di iniziative di pregio attualmente è direttore artistico incaricato dal Comune di Sanremo per gli avvenimenti legati alla città dei fiori, tra cui la Festa Europea della Musica , nell ideazione di scenografie per Rudolf Nurejev e Carla Fracci, oltre che per i concerti dei tanti artisti con cui ha lavorato. Solo per citarne
alcuni: Fabrizio De Andrè, Claudio Baglioni, Luciano Pavarotti, Paolo Conte, Ornella Vanoni, Patty Pravo, Andrea Bocelli, Laura Pausini, Lucio Dalla, Gianni Morandi, Zucchero, Milva, Pino Daniele, Ivano Fossati, Fiorella Mannoia, Eros Ramazzotti, Mirelle Mathieu, Elton John. Quest'ultimo già frequentato quando
Pepimorgia si inoltrava, giovanissimo, nel mondo della pop art musicale londinese, e per il quale il light designer sarebbe stato in seguito regista per ben quattro anni. Durante la sua esperienza londinese, Morgia ha collaborato anche con altri grandi del settore: David Bowie, i Genesis, Roxy Music. Prima c'era stata la fondazione, insieme a Lele Luzzati, Aldo Trionfo, Tonino Conti e Ninni Miglietta, del Teatro della Tosse di Genova.
Tra i tanti incarichi ricoperti nel corso della sua carriera, ricordiamo, negli anni 1985/1986/1987, quello di delegato culturale presso la Sede diplomatica di Mosca per tutti gli scambi culturali Italia-Urss; la nomina, nel 1989, di Attaché culturale delle Isole Azzorre (protettorato portoghese) per l'Italia, nel 1992, di Ambasciatore del Principato di Seborga a Roma, e, nel 2004, di Attaché culturale dell' H.B.T.O. missione italiana. La collaborazione con la Città del Vaticano inizia nel 1994, in qualità di consulente per i grandi eventi: firmata Pepimorgia la progettazione, in occasione del Giubileo, di 50 Chiese per il 2000.
Attualmente è art director delle società: i Guzzini Illuminazioni di Recanati e Gruppo Ford Italia.
E' consulente artistico delle: A.B.C. Società produzione eventi -Roma; Lime-Lite / Vari*Lite - Roma; Le Tarot, Società ideazione mostre; Alchimia Società ideazione eventi.
E' Vice Presidente Nazionale dell'associazione Assortisti - Confesercenti
E Vice Presidente del Centro Studi Maltese per il turismo e la cultura
E Presidente Onorario del N.E.M.O. G.E.I.E. Europa E Ambasciatore U.N.I.C.E.F.
E' Messaggero di Pace U.N.I.C.E.F. per il Principato di Seborga Presidente dell'associazione culturale Sinfoniaeventi, sua la direzione artistica della rivista Sound & Lite, collaborando anche con testate giornalistiche quali Name, Festivalnews, L'Eco della Riviera, Ecclesia. Già docente di light design all'Accademia di Belle Arti di Brera e di Catania, oltre che al corso di formazione professionale ASL di Imperia, è titolare della società Capitanicoraggiosi management e produzione.

www.pepimorgia.it

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti