Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18481

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


Info sull'Opera
Autore:
Comunicati Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

TAVOLA ROTONDA SULLíIRAN

di Comunicati Stampa

TAVOLA ROTONDA SULL’IRAN
AL CENTRO CULTURALE CANDIANI

Appuntamento lunedì 8 alle ore 15.30 al Centro Culturale Candiani per la tavola rotonda dal titolo Enigma Iran coordinata da Reza Rashidy come ideale conclusione delle iniziative che, a partire dalla mostra fotografica Iran gente strade viaggi, visitabile fino a domenica 14, il centro mestrino ha dedicato a quel paese lontano ma al tempo stesso così vicino a noi.
Nell’incontro - che vede la partecipazione di Hassan Yusofi Eshkevari teologo dissidente che verrà per l’occasione dall’Iran, Bijan Zarmandili scrittore e giornalista, Limes Mario Nordio docente di Storia ed Istituzioni dell’Asia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, Alì Izadì giornalista e rifugiato politico – si analizzeranno gli aspetti diversi e spesso contraddittori della società iraniana dotata di straordinario dinamismo nonostante la dittatura dello Scià e tre decenni di regime teocratico. Donne e giovani che nonostante il clima di repressione e oppressione di fatto contrastano i piani di “islamizzazione” della società da parte del regime, rapporti di scambio e di confronto con il mondo, l’accesso ad Internet e l’enorme mole di interazioni e di scambi tra i circa 4 milioni di iraniani della diaspora ed i loro familiari e amici in patria, hanno prodotto, paradossalmente, contro l’invadenza di un Islam “politicizzato” un’insolita e sorprendente desacralizzazione della religione.
La religione per i giovani, a differenza dei genitori, si basa ormai su una fede libera, interiorizzata, individuale, un affare privato, persino nascosto e non esibito, ma la questione del nucleare e la minaccia di un attacco americano possono fornire al regime il pretesto per soffocare il dinamismo sociale e la loro straordinaria opposizione oltre a quella delle donne, degli intellettuali che aspirano alla libertà e alla democrazia e degli stessi settori islamici avanzati che si battono contro il “vecchio estabilishment della rivoluzione”, tentativo fino ad ora non riuscito.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti