Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15896

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza
3 Giugno 2019
 


 

VI Concorso Letterario

CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

PRESIDENTE DI GIURIA MOGOL

SCADENZA PROROGATA E DEFINITIVA AL
5 APRILE 2019

 



PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI GAZZÈ E ALETTI
A TORINO SABATO 4 E DOMENICA 5 MAGGIO 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Musica
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

ORCHESTRA NAZIONALE ITALIANA DEL JAZZ

di Musica

in tour a Roma per una nuova serie di prestigiosi concerti

Un evento ideato, promosso e realizzato da
ASSOCIAZIONE ORCHESTRA NAZIONALE ITALIANA DEL JAZZ

Promosso dal

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA’ CULTURALI
Direzione Generale spettacolo dal vivo


Nei prossimi mesi, Roma ospiterà un “festival” itinerante sulla più classica delle formazioni jazzistiche: la grande Big Band. A rappresentare dal vivo il migliore repertorio di questa storica formazione interpretativa della musica jazz sarà la prestigiosa Orchestra Nazionale Italiana del Jazz, ente fondato nel 2003 dal maestro Enrico Castiglione (regista di teatro musicale tra i più versatili del panorama musicale internazionale, ma anche già direttore artistico del Festival Euro Mediterraneo e del Festival di Pasqua) e promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L’Orchestra Nazionale Italiana del Jazz, giunta quindi al suo quarto anno di attività, torna a suonare a Roma non solo dopo il successo raggiunto nei suoi primi quattro anni di entusiastiche esibizioni, affermandosi come l’unica e la prima orchestra stabile del jazz italiano, ma anche sulla scorta dell’entusiasmo di pubblico ottenuto la scorsa estate nell’ambito di alcuni tra i più prestigiosi festival italiani.

A guidare l’Orchestra Nazionale Italiana del Jazz in questa sorta di “festival” itinerante sul territorio romano, in contesti sempre e volutamente diversi, quest’anno sarà il sassofonista, arrangiatore, compositore e direttore Angelo Schiavi, musicista con alle spalle una solida esperienza e una grande passione per le grandi formazioni jazz. Angelo Schiavi è già conosciuto ed apprezzato dal pubblico romano e italiano per aver proposto, con le sue band, un suono classico e curato, in linea con la grande tradizione afroamericana, e si avvarrà, durante le performances e nella preparazione dell’Orchestra, della collaborazione di Claudio Prado’ alla direzione d’orchestra.

ll percorso artistico si svilupperà sul territorio della capitale attraverso una serie di concerti suddivisi tra scuole, teatri, enti istituzionali e music jazz club. Il repertorio spazierà in un excursus filologico sugli storici arrangiatori di Big Band americane, da Duke Ellington a Sammy Nestico, arrivando fino a Thad Jones, per valorizzare il suono di una formazione musicale che storicamente ha rappresentato, nella storia del jazz, il fulcro e la palestra ideale di elaborazione e crescita dei musicisti e delle idee musicali, rimanendo sempre e comunque la più classica delle formazioni. Ma l’Orchestra Nazionale Italiana del Jazz proporrà anche un repertorio che spazierà dagli anni Venti agli anni Sessanta, ricostruendo l’epoca in cui il jazz scivolava oltre il Be Bop, in una selezionatissima scelta di brani che spaziano da Miles Davis a Thelonious Monk, da Wayne Shorter a Oliver Nelson, Count Basie. Inoltre, Angelo Schiavi proporrà, in questa formazione, alcuni dei suoi brani originali.

Un’attività, dunque, quella dell’Orchestra Nazionale Italiana del Jazz - forte della sua formazione composta da ben 18 elementi, coinvolgente in tutta la sua intensità sonora ed emotiva, assolutamente unica e meritoria nel panorama musicale jazzistico italiano (promossa anche dal Comune di Roma, dalla società di produzione Pan Dream e dalla rivista “Musicalia”) - che ha Roma come sede ufficiale e che ha viaggiato e portato la sua musica in tutta Italia e nel mondo.

I contenuti, il calendario e gli obiettivi artistici e didattici dell’iniziativa saranno illustrati nel corso della conferenza stampa presso la sede del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ex Chiesa di Santa Marta, il giorno 15 novembre alle ore 12,00.

Brevi note sull’Orchestra Nazionale Italiana del Jazz
L’Orchestra Nazionale Italiana del Jazz è stata fondata nel 2003 dal regista e produttore italiano Enrico Castiglione ed è promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali allo scopo di valorizzare la professionalità e il talento dei migliori musicisti italiani, in un momento storico in cui la musica italiana sta ottenendo riconoscimenti sempre crescenti di pubblico e di critica anche all’estero.
L’Orchestra, infatti, ha avuto da sempre particolare attenzione alla produzione di nuova musica in Italia. È anche per questo che alcuni dei migliori compositori italiani sono stati chiamati per scrivere per l’Orchestra Nazionale Italiana del Jazz composizioni originali che sono testimonianza delle tendenze artistiche di questi ultimi anni in Italia e che sono stati scritti, per il suo repertorio, arrangiamenti nuovi ed inediti di brani dei grandi della storia del jazz (Wayne Shorter, Steve Lacy, John Coltrane, Miles Davis, Chick Corea), senza trascurare la valorizzazione e l’esecuzione di partiture storiche nella loro versione autentica, di autori come Duke Ellington, Gil Evans e Count Basie, alcune delle quali mai eseguite in Italia.




IL CALENDARIO DI NOVEMBRE


Venerdì 16 novembre
BIG BAND COLLECTION
Viaggio nella storia delle Big Band (1)
Musiche di Count Basie, Duke Ellington, Thad Jones, Bill Holmanâ¦
TEATRO DI VILLA FLAMINIA
Viale del Vignola, 56 - Ore 11

Domenica 18 novembre
MODERN JAZZ
Dal Jazz al Be Bop, passando per i classici
Musiche di Thelonious Monk, Wayne Shorter, Oliver Nelson
NEW ORLEANS CAFE'
Via XX Settembre, 52 - Ore 21,30


Lunedì 19 novembre
MILES DAVIS E DINTORNI
Musiche di Miles Davis
Solista: Andy Gravish
DUNE CLUB
Piazza SS Apostoli 52 - Ore 22


Giovedì 22 novembre
FROM COUNT TO QUINCY
L'arrangiamento tra passato e presente
Musiche di Count Basie, Duke Ellington, Quincy Jones¦
Solista: Andy Gravish
FELT
Via degli Ausoni 84 - Ore 22


Venerdì 23 novembre
BIG BAND COLLECTION
Viaggio nella storia delle Big Band (2)
Musiche di Count Basie, Duke Ellington, Thad Jones, Bill Hollman¦
Dirige la Big Band Claudio Pradù
TEATRO DI VILLA FLAMINIA
Viale del Vignola, 56 - Ore 11


Domenica 25 novembre
MODERN JAZZ
Gli anni Sessanta e il Be Bop
Musiche di Thelonious Monk, Wayne Shorter, Oliver Nelson
NEW ORLEANS CAFE'
Via XX Settembre, 52 - Ore 21,30

Lunedì 26 novembre
LADIES IN JAZZ
I classici del jazz interpretati al femminile
Special Guests: Julia Rogers, Federica Michisanti, Gaia Possenti
PREMIO MINERVA 2007
Campidoglio, Sala della Protomoteca - Ore 20,30


Martedì 27 novembre
AMERICAN BIG BANDS
Tradizione e innovazione nel repertorio americano delle grandi orchestre
Musiche di Stan Kenton, Bill Holman, Neal Hefti, Claus Ogerman, Gerry Mulligan, Gil Evans
JOHN CABOT UNIVERSITY
Via della Lungara 233 - Ore 20


Giovedì 29 novembre
FROM BOP TO MODAL
Stili e forme interpretative nel jazz moderno
CAFFE' LATINO
Via di Monte Testaccio - Ore 22


Venerdì 30 novembre
A TRIBUTE TO SAMMY NESTICO
Storia di un grande arrangiatore
Musiche dalla band Count Basie arrangiate da Sammy Nestico
FELT
Via degli Ausoni 84 - Ore 22
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti