Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18577

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


Info sull'Opera
Autore:
Narrativa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Festival Narrazioni 2008 Libera tutti Da Bartezzaghi a Hirschman

di Narrativa

Dal 30 maggio al 2 giugno a Poggibonsi (Siena).

Al teatro Politeama e al Cassero della Fortezza Medicea incontri, spettacoli, reading, divertimento con la prima edizione di ‘Le parole, i giorni’ e con la terza edizione del ‘Festival Narrazioni 2008 – Libera tutti’
Da Bartezzaghi a Hirschman, un percorso attraverso le parole
Fra gli ospiti anche Stefano Bollani, i Rapsodi, Caparezza, Offlaga Disco Pax.

In programma laboratori, concorsi di scrittura, una cena ludico-enigmistica e la prima“WebCrow: gara uomo-macchina per la soluzione di cruciverba
Dai giochi di parole alle parole espressione di libertà.

Dal 30 maggio al 2 giugno si svolge a Poggibonsi (Siena) un affascinante percorso attraverso la parola scritta e parlata, che prende il via con i giochi, i calambour, le infinite possibilità della parola, e approda alla narrazione, alle parole strumento di libertà. Il tutto attraverso due rassegne - la prima edizione di “Le parole, i giorni” e la terza edizione del “Festival Narrazioni 2008 - Libera tutti” - e un fitto carnet di ospiti fra cui Stefano Bartezzaghi, Stefano Bollani, il gruppo fonografico Rapsodi, il cantante Caparezza, lo scrittore Jack Hirschman e tanti altri momenti fra cui laboratori, concorsi, una cena ludico-enigmistica, la prima gara uomo-macchina.
Si comincia il 30 e il 31 maggio con “Le parole, i giorni. I bisquizzi di Poggi Bonizzi”, iniziativa del Comune di Poggibonsi sostenuta dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena con la collaborazione di Vernice Progetti Culturali, curata da Idolina Landolfi e ‘diretta’ dalla bacchetta magica di un maestro dei giochi di parole come Stefano Bartezzaghi che aprirà con l’intervento 'Storia universale del bisquizzo' la prima giornata di studio dedicata a “La parola, ovvero le infinite possibilità”. Conclusi gli interventi la giornata proseguirà nel pomeriggio con una gara con le parole guidata dallo specialista Paolo Albani in “Toponimo, Paperzaghi e il mistero di Strozzavolpe: la parola in torneo”, e, a chiudere, con il gruppo fonografico Rapsodi che si esibirà nella prima nazionale “Ammazzare il tempo”.La giornata di sabato 31 maggio inizierà invece con un incontro pubblico con Paolo Albani, Stefano Bartezzaghi, Stefano Bollani, Geraldina Colotti, Alessandro Fo, Enzo Golino e Paolo Maccari (moderatore) e proseguirà con un'autentica novità: la prima presentazione al pubblico di “WebCrow: gara uomo-macchina per la soluzione di cruciverba” (curata da Marco Gori, Marco Ernandes, Giovanni Angelici). Seguiranno una misteriosa cena ludico-enigmistica ideata da Bartezzaghi e la lezione concerto dedicata a “La gnosi delle fanfole” di Fosco Maraini, tenuta da Stefano Bollani, Massimo Altomare e Mirko Guerrini.Sempre il 31 maggio prende il via la terza edizione del“Festival Narrazioni 2008-Libera tutti”, organizzato dall'Associazione Nausika - Scuola di Narrazioni Arturo Bandini e realizzato in collaborazione con il Comune di Poggibonsi e con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Sienambiente e Gruppo MPS.
Il Festival prosegue fino 2 giugno con numerosi appuntamenti che trovano una sintesi proprio nel titolo di questa edizione che è “Libera Tutti”: la narrazione si lega alla liberazione delle forme artistiche e di espressione nelle loro molteplici sfaccettature e contaminazioni. E allora via con letture, intrattenimenti musicali, spettacoli, laboratori, incontri con scrittori, lezioni, concerti. Fra gli eventi in cartellone Mario Cavatore con 'Il seminatore' (Einaudi), il nome del chitarrista Drigo dei Negrita affiancato dall'attore Francesco Botti per il reading musicale 'Rock Notes, per liberare la musica..', il concerto di Caparezza che presenta il suo nuovo disco che è un 'Fonoromanzo' (il primo della storia), l'anteprima nazionale di Luca Scarlini con la lezione-spettacolo ispirata alle meravigliose ‘Favole di libertà’ di Antonio Gramsci, il reading dell'artista statunitense Jack Hirschman, poeta della beat generation noto in tutto il mondo, i racconti in musica, ironici, beffardi e disperati, degli Offlaga Disco Pax, gli eredi dei CCCP.Ma ci saranno anche i 'Laboratori di Libertà' condotti fra gli altri dallo scrittore Giulio Leoni, dagli storici Marcello Flores e Simone Duranti, dal filosofo Antonio Prete
(prenotarsi a corsi@narrazioni.it – 0575380468) e poi molto, molto altro ancora: teatro, concerti, presentazioni, reading, performance.
Fra le novità di questa edizione anche il premio 'Libera i Libri', un concorso letterario gratuito rivolto alle performance ispirate ad opere di narrativa. In palio un premio e un accordo con la Scuola di Narrazioni per l’allestimento di una produzione di teatroletteratura. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e si svolgeranno presso il teatro Politeama e presso il Cassero della Fortezza Medicea di Poggio Imperiale.
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti