Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15528

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Segnalazione per 'I cromatismi del Tyne' di Giuseppe Cappello

di Rassegna Stampa

Giuseppe Cappello.

La nuova poesia I cromatismi del Tyne, di prossima pubblicazione nell'antologia Habere artem XI (Aletti Editore),

ha ricevuto una segnalazione di merito nel Premio Polimnia 2008.

La premiazione si svolgerà a Roma, nel Giardino d'Inverno dell'Hotel Parco dei Principi, martedi 20 maggio 2008 dalle ore 18.00 alle ore 20.00


Giuseppe Cappello è anche autore di una monografia edita da Aletti.


LE DANZE DELL'ANIMA


"Le poesie che si dispiegano lungo le pagine di questo libro costituiscono la rappresentazione lirica dell'itinerario spirituale attraverso il quale si è liberato per più di un decennio il respiro della mia anima. E' stato un percorso che ha avuto nella figura femminile il puntuale interlocutore grazie a cui l'anima ha vissuto fino in fondo, fino alla sublimazione nell'ideale, quelle che sono le esperienze costitutive nella formazione dell'individuo. Grazie ad un volto o ad una voce femminile, l'anima ha dischiuso l'immaginazione fino alla forma eterea della bellezza, fino al cospetto della dea Afrodite. In virtù di un discorso figlio del labbro femminile, l'anima ha dischiuso l'immaginazione fino all'eterea forma dell'intelligenza, fino al cospetto della dea Atena. Per la via dell'impegno nella comprensione e nella compassione di una storia femminile, l'anima ha dischiuso la mente e la carne fino alle forme della morale e della carità, fino fra le vie e le piazze della antica Atene, per l'incontro con la figura di Socrate; e fino alle strade della Terrasanta, per l'incontro con la figura di Cristo. E' in virtù, dunque, dell'incontro con la figura femminile che la mia anima ha potuto vivere, oltre che conoscere, quelle esperienze che trapuntano la coscienza universale dell'uomo. Senonché, proprio in virtù delle crisi nei rapporti con questa figura, l'anima ha scoperto nella bellezza, nella intelligenza, nella morale e nella carità, iridescenze a lei congenite e originarie. Fino alla consapevolezza di sapere scorgere e vivere questi valori fra volti, parole e storie femminili, intanto di averli innanzitutto in se stessa. Il bagliore dell'io negli inverni baltici di Königsberg. Sono state queste appunto le danze dell'anima, le danze dell'immaginazione fra volti, discorsi e storie di figure femminili; e poi, le danze dell'immaginazione da questi volti, discorsi e storie, al suo volto, alla sua parola, alla sua storia. Per la comprensione ultima che di bellezza, intelligenza, morale e carità, le iridescenze più luminose che possano scandire la vita dell'uomo, ogni individuo ha esperienza, conoscenza e letizia, solo nel gioco continuo delle danze con l'altro."


Collana "Gli Emersi"
pp. 48 €12.00


Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti