Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18474

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA
29 DICEMBRE 2022

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Comunicati Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

COLLEZIONE MARAMOTTI | ENOC PEREZ

di Comunicati Stampa

Enoc Perez
Casa Malaparte
7 giugno – 26 ottobre 2008


nella foto
Enoc Perez
Casa Malaparte (Night); 2008; particolare



La Collezione Maramotti inaugura, con questa mostra, uno spazio progettuale che ospita opere realizzate da giovani artisti.
Gli artisti invitati producono e presentano lavori che divengono poi parte della collezione.
Prende così corpo un progetto che fonde le pratiche di acquisizione e di accrescimento del patrimonio iconografico con quelle della condivisione nella sua fruizione.
Pattern room, così è titolato lo spazio, è il locale dove in passato - quando l’edificio era fabbrica di produzione - venivano realizzati modelli e prototipi.
Dimensione progettuale e sperimentazione accomunano la vocazione di questo luogo, dal passato ad oggi.

Casa Malaparte, il progetto realizzato da Enoc Perez per la Collezione Maramotti, si compone di due grandi lavori a parete, realizzati ad olio: Casa Malaparte (Day) e Casa Malaparte (Night).
Il soggetto è una vera icona dell’architettura modernista italiana. Progettata e realizzata a Capri alla fine degli anni Trenta dall’architetto Libera, fu intensamente “tagliata a propria dimensione” dallo scrittore Curzio Malaparte che la denominò “casa come me”.

Il progetto si pone in continuità con la ricerca, avviata dall’artista portoricano nella seconda metà degli anni Novanta, sulle architetture degli anni ‘20/’50 e su come queste siano state trasfigurate, dall’immaginario collettivo, in forme / metafore sociali di potere, di fascinazione, di bellezza in un’epoca pregna di ottimismo verso il futuro. Ma i suoi dipinti evocano nel contempo la disillusione per un sogno svanito e la consistenza “puramente fantasmatica e mentale delle immagini”.

Anche in questa mostra le figure che Perez estrae dal sociale fotografico o filmico per “agire pittura” rimandano ad una interrogazione sul ruolo odierno della pittura stessa e sulla sua capacità di rinnovamento.

La pittura di Enoc Perez è il risultato di un procedimento complesso. Il trasferimento del colore sulla tela avviene senza l’uso dei pennelli, partendo da una serie di bozzetti disegnati a matita sulla carta: singoli schizzi per ogni colore che l’artista userà per il dipinto. Successivamente l’artista applica uno strato di colore sul retro del foglio, colore che viene successivamente trasferito sul retro della tela mediante ricalco del disegno. Il procedimento è comparabile al monoprint, una particolare stampa meccanica, arricchita da una complessa manualità nel processo di realizzazione dell’opera. Ricche immagini si sviluppano gradualmente dai molti strati. creando effetti ruvidi e abrasi sulla superficie che pur preservando una ricca texture del colore, assumono un carattere fortemente evocativo, enfatizzano una sorta di “nostalgia” del materiale.

La mostra temporanea è accompagnata da un catalogo con un testo critico di Mario Diacono.

Enoc Perez è nato a San Juan in Puerto Rico nel 1967. Attualmente vive e lavora a New York. Del 2007 è una importante mostra personale al MCA di Miami. Sue mostre personali sono state organizzate a New York, Boston, Los Angeles, Londra e Parigi. Ha partecipato nel 1996 alla V Bienal Internacional de Pintura a Cuenca e, nel 1995, alla Quinta Bienal de la Habana.

Inaugurazione venerdì 6 giugno 2008 ore 18.00, alla presenza dell’artista.

La mostra, ad ingresso libero, è visitabile dal 7 giugno 2008 al 26 ottobre 2008 negli orari di apertura della collezione permanente.
giovedì e venerdì 14.30 – 18.30;
sabato e domenica 9.30 – 12.30 e 15.00 – 18.00
Dal 31 luglio al 25 agosto chiusura estiva.

Informazioni:
Collezione Maramotti:
Via Fratelli Cervi 66, 42100 Reggio Emilia
tel. 0522 382484
info@collezionemaramotti.org
www.collezionemaramotti.org
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti