Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18577

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Narrativa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Festival Letterario della Sardegna

di Narrativa

Festival Letterario della Sardegna
Gavoi, Barbagia

V Edizione
4 – 6 luglio 2008

Inaugurazione giovedì 3 luglio 2008, ore 21.30


Esiste un’Isola in cui le Storie si raccontano a chi ha ancora la curiosità e la voglia di ascoltare, a chi pensa che la fantasia non sia prerogativa unica dei bambini ma un diritto cui non si può e non si deve rinunciare, a chi crede nella forza espressiva della parola, nel potere vitale della letteratura, nella magia suscitata da un buon libro, a chi ha la capacità e il desiderio di andare oltre la realtà delle cose per vedere ciò che si nasconde dietro una semplice frase. Perché le Storie non sono soltanto storie. Sono un’emozione, un’intuizione, un’idea, prodotto di credenze popolari e tradizioni lontane, orali e scritte, lette e immaginate, sono quelle di tutti i giorni, vissute e ascoltate, patrimonio da custodire e non sprecare. Le Storie nascono per caso o per necessità e si trasformano seguendo i percorsi della mente, sono un mondo sommerso da scoprire, inventare, vivere, sono realtà e fantasia o più semplicemente, un diverso modo di concepire la vita.

Questo luogo dell’immaginazione, adagiato su montagne e colline di un’isola che incanta, è Gavoi, in Barbagia, dove da venerdì 4 a domenica 6 luglio 2008, si svolgerà la quinta edizione del Festival Letterario della Sardegna, organizzato dall’Associazione Culturale Isola delle Storie, di cui lo scrittore Marcello Fois è Presidente, e sostenuto dalla Regione Autonoma della Sardegna, dalla Provincia di Nuoro e dal Comune di Gavoi.

Quello di Gavoi è un Festival di Letteratura ma anche un modo per confrontarsi, incontrarsi, stare insieme, discutere e parlare di libri, letteratura e tanto altro. Nato dall’entusiasmo di un gruppo di scrittori, romanzieri, librai, isolani per nascita o adozione e accomunati dal desiderio di portare le Storie oltre l’Isola creando un evento che unisca le energie e le passioni di molti,
il Festival è cresciuto negli anni conquistando un pubblico sempre più ampio e attento fatto di appassionati, addetti ai lavori ma anche e soprattutto di persone comuni, turisti, viaggiatori, curiosi, viandanti e giramondo.

Dopo la formula che ha decretato il successo delle precedenti edizioni anche quest’anno il Festival di Gavoi, vincitore del Premio Andersen per la promozione della cultura e della lettura 2008, sarà articolato in due parti: una dedicata agli adulti e una riservata ai ragazzi con programmi che s’intrecciano e integrano in modo naturale, fedeli all’idea che le Storie sono un bene
di tutti e il poterle condividere un piacere e un arricchimento.
A inaugurare il Festival la sera del 3 luglio, sarà l’atteso concerto del cantautore Enrico Giaretta e la sua band che darà ufficialmente il via ad un fine settimana denso di appuntamenti.
L’edizione 2008 infatti, presenta un programma particolarmente ricco e interessante prevedendo come sempre incontri con gli autori, dibattiti, letture, laboratori didattici, interviste, il tutto inserito nella bellissima cornice di un paese dal sapore antico che per l‘occasione apre le porte e accoglie con generosità un pubblico ogni anno più variegato e numeroso.

Fra gli ospiti che interverranno, alcuni autori già molti noti al grande pubblico come Melania Mazzucco, scrittrice di romanzi, sceneggiatrice cinematografica, autrice teatrale e radiofonica, Diego de Silva, avvocato, giornalista e scrittore di successo, Milena Agus, insegnante e scrittrice affermata in patria e all’estero. A introdurre, intervistare e dialogare con alcuni di questi ospiti sarà Stefano Giovanardi, docente universitario di letteratura italiana, critico letterario di un importante quotidiano nazionale, autore di numerose pubblicazioni e saggi. Ospiti del Festival saranno anche il magistrato Ferdinando Imposimato e Sandro Provvisionato noto giornalista e scrittore, autore di diversi libri fra cui l’ultimo scritto a quattro mani proprio con il giudice Imposimato.
Il Festival di Gavoi è inoltre un’occasione per fare conoscere ai presenti i nuovi talenti che si stanno rapidamente affermando nel panorama letterario italiano come il giovanissimo
Paolo Giordano, esordiente autore di uno dei casi letterari dell’anno, e internazionale come Nick Laird, vincitore nel 2006 del Betty Trask Award.

Lo spazio dedicato ai più giovani, a cura di Teresa Porcella e dell’Associazione Scioglilibro in collaborazione con il Centro Servizi Bibliotecari della Provincia di Cagliari sarà dedicato quest’anno al tema del coraggio. Si segnalano laboratori, reading e letture con autori che saranno di sicuro interesse anche per un pubblico adulto.
Tra i nomi di spicco presenti sono Domenico Barrilà, analista adleriano, attento osservatore della realtà sociale e del mondo dei bambini per i quali ha ideato un’apposita collana di libri, Alberto Melis, insegnante e giornalista, noto autore di letteratura per ragazzi, e Paola Pallottino, un tempo illustratrice e oggi studiosa di fama nonché fondatrice e direttrice del Museo dell’Illustrazione a Ferrara, Eros Miari, esperto nazionale di letteratura per l’infanzia, con le editrici Francesca Archinto, Patrizia Zerbi e Beatrice Masini (quest’ultima anche autrice e traduttrice di chiara fama). Infine, in occasione dei settanta anni delle leggi razziali, il festival propone un incontro con la nota scrittrice Lia Levi, autrice di numerosi libri per ragazzi e adulti, sensibile interprete della cultura ebraica.

L’Isola poi, da sempre simbolo di mondi lontani e approdo di genti diverse, accoglierà con piacere alcuni scrittori stranieri, il cui intervento favorirà il confronto e l’apertura culturale verso ciò che è, spesso solo idealmente, distante da noi; fra gli ospiti, la giovane scrittrice inglese Zadie Smith, il cui libro d’esordio fu un caso letterario in patria, e il famoso scrittore Uri Orlev, autore d’importanti libri per ragazzi e vincitore di numerosi premi nazionali e internazionali.

A fare da cornice alla manifestazione sarà una bellissima e insolita mostra: Il ritorno del prode Anselmo. Segni e colore nell’illustrazione italiana, curata da Walter Fochesato - presente al festival con un incontro -, per la quale è stato chiesto a trentacinque artisti di illustrare, ognuno, due versi della celebre ballata omonima.

Da sottolineare infine, la ormai consolidata collaborazione con il MAN, Museo d’Arte di Nuoro che contribuisce anche a questa nuova edizione del Festival di Gavoi con un progetto speciale: L’evento immobile (incantamenti), mostra che tende ad approfondire la stretta relazione che intercorre fra cinema, video e arte contemporanea, accostando autori diversi per età, cultura e provenienza, fra gli altri: Andrea Santarlasci, Emanuele Becheri, il maestro portoghese Jorge Molder e Sophie Whettnall.



Per informazioni

Segreteria organizzativa
Isola delle Storie
Tel. +39 0784 52207
Cell. +39 333 5362727
info@isoladellestorie.it
www.isoladellestorie.it

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti