Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16958

-



Premio internazionale
IL FEDERICIANO XII


Presidente di giuria
Giuseppe Aletti, Dato Magradze,
REDDAD CHERRATI.

SCADENZA PROROGATA
14 settembre 2020

 


TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano

 

*******************************

XVII Concorso di Poesia d'Amore inedita
"TRA UN FIORE COLTO E L'ALTRO DONATO"

Lascia una testimonianza dei tuoi sentimenti.




Entro il 21 Settembre 2020
Partecipazione Gratuita!

*******************************

L'VIII Concorso Letterario

CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500.

Ai primi 10 classificati saranno assegnati trofei e targhe personalizzate.





 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Maurizio Antonelli - La ricerca dell'imperfezione su Mangialibri

di Rassegna Stampa

Maurizio Antonelli

La ricerca dell'imperfezione

Poesia esistenziale

Aletti Editore, 2008



Il poeta è in preda a sentimenti primari quali rabbia, angoscia, erotismo, alla ricerca di un modello cui aderire e non lo trova. Irrequiete riflessioni si abbattono allora sui versi, cercando a caso un capro espiatorio e scaricando l'esplosione nella poesia. La noia, l'isolamento, il terrore, il malessere sociale, la disperazione affiorano nei modi di un'urgenza trattenuta a stento in un contesto troppo duro per qualsiasi dolcezza. Un organismo traumatizzato e sull'orlo di una crisi di nervi, quando ormai sembra che non abbia più voglia di correre e affermare i propri desideri, disperde un coacervo di vaga e indefinibile insofferenza come per giocare, su questa prodigalità, l'incerta speranza di un possibile riscontro. E poiché il senso degli accadimenti si è coagulato in un altrove ignoto, sta a noi immaginare il prima e il dopo, la storia di quest'uomo, il suo dramma che, questo sì è certo, si sta inesorabilmente consumando..

Maurizio Antonelli, classe 1983, non manca di personalità ed energia anche violenta. L'incessante intingere la penna nella materia degli umori del momento, per deporla di scatto sulle pagine, percorre tutta l'opera. Non manca qualche eccesso, che si evidenzia in una prosa poetica fatta di sobbalzi umorali, anche se talvolta cede a soluzioni piatte. Il testo è composto da un corpus di quaranta unità liriche prive di titolo, aggrumate una di seguito all'altra, come a volersi lasciare deflagrare in una successione quasi poematica. Ma sono componimenti che ci offrono chiavi di lettura solo parziali. Ciò che l'autore ci restituisce è privo di decodificazione e non fissa alcun punto di riferimento per il lettore e forse neppure per se stesso. L'enigmatica e deliberata oscurità del dettato sembra quasi volerci portare lontano dalla realtà. Eppure di realtà nei suoi componimenti se ne trova molta. Non registrata direttamente, ma minuziosamente ricreata e filtrata da un immaginario a tinte forte, nutrito di incubi personali e di fantasmi collettivi sgorgati da un imperscrutabile arcano. E da questo clima di livida e riflessiva solitudine nasce l'opera di un esordiente di cui, siamo certi, sentiremo ancora parlare.



Gian Paolo Grattarola



Articolo pubblicato sulla Mangialibri : http://www.mangialibri.com/node/3637
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti