Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16555

-



4° Premio Letterario Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

Sezioni: Poesia, Narrativa, Teatro, Saggistica e Musica

Scadenza prorogata
27 Gennaio 2020
 

XVII Concorso di Poesia d'Amore Inedita

"VERRÀ IL MATTINO E AVRÀ UN TUO VERSO"




SCADENZA
Entro il 14 Febbraio 2020

INVIA ORA LE TUE POESIE

*******************************


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Intervista su Radio 101 all'autrice Alessandra Delogu

di Rassegna Stampa

giovedì 26 marzo
alle ore 14, 20
su Radio 101
la conduttrice TAMARA DONA' intervisterà l'autrice ALESSANDRA DELOGU SANTANGELO sul suo libro ANSIA DA PRESTAZIONE - Il lavoro somministrato senza ricetta medica (Aletti Editore).


IL LIBRO:
"In origine era il contratto a tempo indeterminato. Poi è arrivato il progresso a illuminare l'umanità ed è nata l'era del contratto a termine". Un feroce j'accuse sulla condizione lavorativa contemporanea, un racconto-verità sul precariato che sta annientando un'intera generazione.
Ansia da prestazione ripercorre, tra ironia e amarezza, la parabola umana e professionale di Francesca, perfetto esemplare di una specie praticamente estinta dal mercato del lavoro: il laureato in materie umanistiche. Parabola che ha il suo inizio col conseguimento del titolo universitario in veste di studentessa fuori sede, per poi snodarsi nell'affannosa ricerca di un impiego, tra surreali colloqui con l'agente assicurativo, l'improbabile shampista, l'attempato imprenditore sessualmente vivace. Quindi il primo vero lavoro, la vendita, "migliaia di telefonate [...] per una ventina scarsa di ordini, migliaia di chilometri in automobile, di cui quasi la metà percorsa durante un'estate infinita e bollente". L'amicizia, la malattia e il dolore racchiusi nella figura della collega Emma. Per Francesca è solo l'inizio di un processo progressivo e caparbio di adattamento ai lavori più diversi. Che però alla fine sembra condurla al traguardo della stabilità lavorativa: la prima regolare assunzione, anche se a tempo determinato, presso un ente pubblico. Il cartellino, il rito della colazione, "una sorta di temporanea, ma ugualmente esaltante, promozione nell'olimpo dorato degli inamovibili impiegati statali". Sarà vera gloria? Una breve favola di ambientazione marina lascerà intuire il finale.

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti