Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15528

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Passando per Acri una testimonianza

di Rassegna Stampa

Passando per Acri … una testimonianza


Anna Maria Algieri nasce ad Acri (CS) , ridente paese fra le colline ai piedi della Sila. Fin da bambina aveva viva in sé una spiccata energia di libertà e spensieratezza nutrita e vezzeggiata dalle amorevoli cure di papà Vincenzo e mamma Rosa: era la preferita perché coinvolgeva con la sua freschezza e solarità. Cresceva sana e forte nei valori morali e religiosi , così come il suo piccolo paese di montagna riusciva a trasmetterle. Proprio questi valori etici , morali e religiosi scaveranno molto nella sua giovane personalità e la tempreranno profondamente, tant’è che oggi possiamo annoverarla fra gli scrittori moderni della letteratura contemporanea nazionale. La sua vena artistica , sotto le vesti di una produzione apparentemente semplice e puerile, lascia trasparire una creazione intensa e profondamente sorprendente, ricca di emozioni, sensazioni, trasporti lirici che accendono la sensibilità del lettore. Dalle sue prime produzioni ricordiamo: Il “Giardino di Dida” – inedito - ; L’illusa speranza ( Lo Faro Roma, 1982); Guscio di sogni ( Ursini Ed. Catanzaro, 1986); Ricordi ( Tipolito Jonica, Trebisacce, 1993); Oasi (La Grafica Meridionale, Montalto Uffugo, Cosenza, 1997); Lettere di Natale ai miei genitori (Graphisud, Acri, Cosenza, 2003); Rime d’amore – Rimes d’amour( Ed. Legenda, Cosenza, 2006); Voce dell’anima ( Ed. Aletti, Villalba di Guidonia, Roma, 2008).
Nel 2006 la scrittrice pubblica il volume in versi “Rime d’amore”, una tenera raccolta di poesie dove l’autrice si apre ad un introspettivo ed instancabile richiamo all’esistenza e alla fragilità emozionale dell’uomo. Attraverso i suoi occhi e il suo cuore evoca una sorta di trasporto lirico legato ad immagini, suoni, colori, silenzi, ricordi, spazi infiniti … frutto del suo mondo interiore delicato e tormentato, ma non certamente vinto e abbandonato. Nei suoi versi si assapora un velo di tristezza, di infelicità, di inquietudine che sorprendentemente, però, ritrova lo slancio giusto per una rinascita, per la gioia di ritornare a vivere nello spazio infinito in piena libertà ( … E’ la vita che ritorna all’amore, da “Perla” - … un corpo inerme si abbandona dolcemente senza più vita nell’assenza assoluta, nella quiete della morte, nel silenzio. La vita si spegne, ma solo per un attimo perché improvvisamente il battito si riaccende e il suo cuore si riscalda … . E’ il trionfo dell’amore, il trionfo della vita, il trionfo anche di un amore non corrisposto ed impossibile, l’amore lascia il segno dentro, un segno incancellabile da custodire per sempre ( da “Impossibile”).
“Voce dell’anima” è l’ultimo lavoro della scrittrice Anna Maria Algieri pubblicato nel 2008. E’ una bellissima raccolta di poesie da cui viene fuori la piena e matura confessione religiosa dell’artista. Dal tono semplice, ma forte nello stesso tempo, le poesie testimoniano la condizione di umiltà e trasporto mistico che la poetessa vive quotidianamente. Il suo animo si interroga in ‘ momenti di preghiera’ per chiedere sicurezza alla sua fragile esistenza: dolore, sofferenza, smarrimento minano il suo cammino di piccola creatura. La sola risposta a tutto questo ‘ male di vivere’ viene riposta nell’amore grande e incondizionato del Signore, Creatore del mondo. Al cospetto del Signore pone la sua figura di umile peccatrice, chiedendo aiuto e perdono. Generoso ed altruista è il suo slancio poetico perché la sua poesia si allarga all’intera umanità in un abbraccio solidale di fede e amore in Dio (… “ Mi inchino davanti alla tua Croce / e prego non per me / ma per quelle persone che non / sentono la tua voce e si vedono / abbandonate a se stesse”. – da “Preghiera”).
Anna Maria Algieri, scrittrice dal carattere delicato e tenace, vive tutte le contraddizioni del nostro tempo. Il suo impegno artistico è pienamente lodevole perché è una persona impegnata nel sociale ed è testimone attiva e concreta nel suo piccolo paese. Oltre alla sua produzione letteraria, la scrittrice partecipa a vari movimenti culturali: è delegata regionale dell’Accademia Internazionale “Padre Pio da Pietrelcina” ed è delegata di zona, per la Regione Calabria dell’Opera Internazionale “ Praesepium Historie Ars Populi “ S. Pio da Pietrelcina; è Socio Fondatore – Esperto – della Fondazione “Francesco Maria Greco da Acri “; compare in antologie scolastiche e testi di saggistica letteraria, tra cui “ nuovi poeti e scrittori per le Scuole medie”; è presente nell’Antologia della Poesia Italiana del Novento” e nella “ Storia della Letteratura Contemporanea”; si occupa di critica letteraria; fa parte della componente di giuria in vari concorsi di poesia; organizza manifestazioni culturali ed artistiche locali e nazionali; si interessa anche di filatelia e fotografia artistica – paesaggistica (suoi hobbies preferiti).
Legata alla sua terra e alle sue radici, la scrittrice Anna Maria Algieri racconta la vita di tutti i giorni, di sempre, offrendo al suo pubblico una emozione artistica vera, sana, genuina, schiva da contraffazioni o costruzioni arzigogolate. Trasparenza e semplicità scorrono lungo i versi della sua poesia che incuriosisce ed appassiona tanto da lasciare il lettore disarmato e meravigliato di tanta bellezza e verità poetica. La sua poesia fa semplicemente sognare, soprattutto un animo romantico come il mio.

Prof. Giuseppina Raio
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti