Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16185

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Ilaria: tutto un magnifico graffito

di Rassegna Stampa

Ilaria: è tutto un magnifico graffito

Scrittrice a 18 anni presenta il suo libro all’Itc “De Fazio”

di Maria Scaramuzzino

“E’ tutto un magnifico graffito”.

Ilaria Matarazzo, lametina diciottenne, studentessa dell’istituto tecnico commerciale “De Fazio” ha titolato così il suo primo libro, la sua opera prima che è uno spaccato del mondo giovanile alle prese con gli affanni e i sogni metropolitani del mondo d’oggi. La giovane scrittrice in erba ha presentato il suo volume nel polivalente del “De Fazio” attorniata dai suoi familiari e dai suoi amici. In sala, naturalmente, i compagni di classe e il preside dell’istituto Francesco Scoppetta che ha salutato molto favorevolmente l’iniziativa. “E’ più che positivo il fatto che una ragazza diciottenne non pensi esclusivamente a farsi avanti nel mondo dello spettacolo”, ha rimarcato Scoppetta, “e sappia ben coniugare l’impegno dello studio con quello dello scrivere”.
A recensire il volume di Ilaria Matarazzo è stato il critico letterario Tommaso Cozzitorto che ha analizzato le diverse anime del libro: lo stile, i contenuti, il messaggio che intende trasmettere. Una scrittura curata, non il classico linguaggio degli sms che i ragazzi usano per comunicare tra di loro.
Secondo l’esperto l’opera prima di Ilaria è un libro scritto da una giovane, ma che non è rivolto solo alla sua generazione. Fra le righe ci sono riflessioni e pensieri anche per un pubblico adulto, in particolare per quei genitori che vogliono capire meglio i propri figli. “E’ tutto un magnifico graffito” nella sua prima parte da spazio al rapporto con Dio che viene raffigurato come un uomo bellissimo a cui la protagonista del libro fa un’intervista. Nessun moralismo, niente bigottismo al chiuso delle sagrestie, ma un confronto dialettico e realista con il proprio credo rapportato alla conflittuale realtà di oggi.
La presentazione del libro è stata preceduta dalla proiezione di due filmati realizzati dall’emittente televisiva “Calabria Tv” in cui Ilaria racconta la sua giornata quotidiana e ha spiegato le motivazioni che l’hanno spinta a scrivere un libro.
“Sono una ragazza come tante altre”, ha detto, “quello che ho scritto, anche se appartiene alla mia esperienza, ho voluto pubblicarlo per condividere con gli altri sentimenti ed emozioni”.


Gazzetta del Sud (05- giugno 2009)
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci Nuova Notizia

Nessuna notizia inserita

Notizie Presenti
Non sono presenti notizie riguardanti questa opera.