Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17303

-




16° CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA


DEDICATO A... GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA

entro il 21 marzo 2021
(Festa dei poeti)
Partecipazione Gratuita!


 

 

Sta per uscire il nuovo attesissimo libro di Giuseppe Aletti

“Da una feritoia osservo parole – 365 rotte per il nuovo giorno”

salito fino al 3° posto nella classifica dei bestseller di Amazon.

Il libro uscirà il 21 marzo Giornata Mondiale della Poesia.

Il libro più amato da chi scrive poesie, una bussola per un cammino più consapevole.

È prevista una dedica per i primi mille
Con una riflessione di Giuseppe Aletti.

Clicca qui per ordinarlo

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


á
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Anna Mazz¨ - DAL TROPPO SILENZIO AL RUMORE

di Aletti Editore

"Dal troppo silenzio al rumore" è un titolo che mi rappresenta molto.
Sin da bambina sono stata estremamente sensibile, timida e introversa, per cui qualsiasi emozione l'ho sempre sentita amplificata. Non riuscivo a buttare fuori ciò che provavo o pensavo, anche per paura di intaccare la suscettibilità delle persone che mi stavano accanto. Implodendo dentro per lungo tempo, mi accorsi di essermi fatta molto male, soprattutto quando respirai la mia depressione, scatenata dal dolore per la perdita del mio caro e più piccolo fratello, l'ultimo di sei figli, a causa di un incidente stradale.
Mi trovai così, davanti a un bivio che mi cambiò fortemente: avevo chiuso il portone alla vita, i miei figli non potevano pagare e quando li guardavo ne sentivo l'apparte- nenza.
«Per quegli occhi dolci e quel tenero invito
per quella insicurezza che ostentavano in viso
il miracolo avvenne, non fu finita
m'innamorai nuovamente della vita»;
«Ne sono uscita più forte e con un'altra espressione».
Il bianco e il nero non erano più gli unici colori della vita, avevo scoperto che la forza maggiore stava nel terzo colore: il grigio, dai molti sottovalutato. È quello che ti fa capire meglio gli altri; il grigio, appartiene alla sofferenza, che invita alla riflessione dentro e fuori di noi stessi, sensibilizzando gli animi, e che paradossalmente ti fa sentire fortunata perché l'hai provata. Attraverso forti esperienze, riuscii a moderare le mie reazioni, a esprimere i miei pensieri con maggiore tranquillità. Penso che una sana esplosione aiuti e sia terapeutica per se stessi e per il prossimo.
Vi confesso che scrivere in modo sintetico e altrettanto articolato nel contenuto, sotto forma di poesia con “rima”, non è stato facile. Ho sfidato me stessa, come ho sempre fatto e spero d'esserci riuscita!
Mi auguro che queste riflessioni possano servire da stimolo a coloro che per limite o per scelta non riescono ad affondare nel pensiero, e probabilmente non sono riusciti a ottenere delle risposte ai loro “perché”, sebbene “l'avessero a portata di mano”. Sento di volere porgere quanto scritto, in “un bel piatto invitante e facile da consumare”, dunque alla portata di tutti e... “BUON APPETITO”...

Anna Mazzù



Collana "Gli Emersi - Poesia"
pp.60 €12,00
ISBN 978-88-7680-853-1
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti