Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16424

-



4° Premio Letterario Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

Sezioni: Poesia, Narrativa, Teatro, Saggistica e Musica

Scadenza 27 Dicembre 2019
 

Grande novità

nuova masterclass Mogol e Aletti




SCADENZA
11 Gennaio 2020

*******************************

IV CONCORSO
di poesia

"IL TIBURTINO"
GRATUITO



SCADENZA
8 Gennaio 2020

Grandi riconoscimenti per i finalisti:
Premi per i primi 10 classificati e una pubblicazione monografica gratuita con servizi professionali del valore di 1950 euro.

INVIA ORA LE TUE POESIE

 
Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Vita Cofano presenta Sul Circuito della Vita

di Presentazioni Aletti

Giovedì 30 Luglio

alle ore 19:30

presso il Ducati Caffè

di L.go Argentina (Roma)

avverrà la presentazione del libro

"Sul Circuito della Vita"
(Aletti Editore)

di Vita Cofano.




"Udirono un rombo intenso (...), era spaventoso ed al contempo accattivante (...) uno strano lucente oggetto di colore rosso fuoco (...) il motociclista (...) reggeva in braccio un gatto", così esordisce nelle prime pagine il breve racconto dedicato ad una vicenda di stalking, ovvero la persecuzione da parte di un individuo alla sua vittima prescelta. Viviana, la protagonista, deve fronteggiare questa esperienza di vita che sulle prime la disorienta e la fa ammalare fino a soffrire di sindrome ansioso-depressiva. In seguito riesce a fronteggiare i negativi accadimenti che la coinvolgono grazie all'appoggio delle persone a lei care, nonché degli avvocati e dei medici. Ma il valore aggiunto dell'intera vicenda è costituito dalle passioni: cosa sarebbe la nostra permanenza sulla Terra senza di esse che ci aiutano a superare ed a ridimensionare tutte le difficoltà? E' dal nostro interno infatti che deve avvenire qualsivoglia resurrezione, accedendo a risorse personali talvolta sconosciute. In questo libro si respira l'amore verso il mondo dei felini, ammalianti ed enigmatici esseri, considerati divinità nell'antico Egitto e a tutt'oggi ancora largamente "venerati" anche se in senso più laico. C'è soprattutto poi l'amore per la motocicletta, non un semplice mezzo di trasporto, bensì un'alleata, che diventa parte di chi la guida in una fusione unica con il proprio corpo e la propria anima, non una sensazione temporanea, ma qualcosa che si sente dentro anche dopo essere scesi dalla sella.

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti