Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 14316

-


CONCORSO DI POESIA

PAROLE IN FUGA 
POETI DEL NUOVO MILLENNIO
A CONFRONTO 

SCADENZA 14 NOVEMBRE 2017
 

2° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo
(riservato ad autori e autrici di testi inediti ed editi
di poesia, narrativa, saggistica, teatro, musica)



SCADENZA
18 dicembre 2017




Presidente di giuria Alessandro Quasimodo

 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Giovanna Nigris - POESIA E MOBBING

di Aletti Editore

Giovanna Nigris nasce ad Auronzo di Cadore (Bl) il 16 luglio 1950 da Carlo Nigris ragioniere, geometra e da Anita Rech casalinga. Alla tenera età di due anni si trasferisce con i genitori a Milano, città ove poi inizia e termina gli studi ad indirizzo classico al Liceo Carducci di Milano. Dopo un periodo di tirocinio di lavoro, come impiegata, viene assunta con la stessa qualifica funzionale presso l’Ente Fiera Internazionale di Milano, ove rimarrà per circa dieci anni. Conosce E.P. e lo sposa. È il 1975. Dall’unione nascono Eleonora e Valentina. Per potere amorevolmente svolgere a tempo pieno il ruolo di madre interrompe il rapporto di lavoro alla Fiera. Subito dopo diviene madre della seconda figlia e come madre anche qui adempie a tempo pieno i suoi doveri materni. Non appena le figlie divengono grandicelle Giovanna decide di aiutare economicamente il marito e sceglie di andare a lavorare presso un ospedale, così com’è avvenuto dopo la presentazione della domanda di assunzione.
È l’anno 1987. Il desiderio di scegliere l’ospedale come luogo di lavoro è scaturito dal fatto che sia il bis-nonno che il nonno paterno erano stati medici. Essi si erano dedicati amorevolmente alla cura dei malati, tanto che il primo “Carlo” ricevette una medaglia d’oro al merito dal comune di Saronno. Nel 1989 la separazione dal marito.
Nel 1992 sul posto di lavoro, dopo l’inizio di uno spietato mobbing ai suoi danni ed una grave malattia, spinta nella più indicibile sofferenza per le ignominie che le vengono fatte subire, riprende a scrivere poesie che vanno ad aggiungersi a qualche altra che aveva già composto nel verde percorso della sua adolescenza. Scopre così un po’ di sé, della sua anima, dei suoi ricordi, della sua vena poetica. Il sentimento poetico segue nel corso dei secoli la cultura, la sensibilità e il pensiero umano. Esso ora continua in lei e con lei il percorso con la decisione di rendere pubbliche le sue opere in internet nei suoi siti e Blog, uno dei quali tratta la sua devastante vicenda di mobbing. Malgrado ora sia divenuta cagionevole in salute l’autrice non vuole rinunziare al desiderio di fare conoscere attraverso il mondo del web anche le sue poesie, eco persino di tanta sofferenza e dolore.
Dopo la scomparsa di suo padre - avvenuta a 88 anni nel gennaio del 1999 - da una serie di coincidenze ho potuto raccogliere maggiori testimonianze materiali sull’esistenza e l’azione della protezione divina a beneficio di chi con crudeltà viene persino spinto a potere attuare gesti estremi. Testimonianze osservate su chi si è visto relegare sulla frontiera tra la VITA E LA MORTE per i quali gli angeli, a mio modesto parere, sono una realtà quasi palpabile. Chi comincia a leggere questo libro non se ne staccherà più, perché intuisce come la sofferenza può trasformarsi in arte poetica e forse in diverse occasioni con più attenzione e comprensione, scoprirà di avere anche lui in corso di salvataggio, il suo angelo custode.

La Nigris comincia a pubblicare in internet le sue poesie alla fine dell’anno 2003.
L’apprezzamento e l’entusiasmo, già manifestatole dai suoi amici vecchi e nuovi, la incitano e la incoraggiano a continuare a scrivere le sue opere artistiche sia di poesia che di grafica, così come pure la incoraggiano a resistere e a fare conoscere ad un pubblico sempre più vasto gli abusi e le viltà che da innocente e senza colpa ha dovuto patire e deve soffrire con tutte le conseguenze causate dall’espletamento di un servizio di pubblica utilità.
Quando scrive nel sito web forse neppure si rende conto di mantenere viva la speranza nei numerosi lettori, che continuano ad aumentare di numero e talvolta, infondendole conforto anche dall’estero, complimentandosi per la sua determinazione nella lotta per l’apprezzabile desiderio di giustizia, lealtà e legalità. Oggi c’è chi si rivolge a lei, chiedendole persino dei consigli. La sua arte è anche un prodigio di un riflesso luminoso ammantato di profonda dolcezza.

Giacomo Montana


Collana "Gli Emersi - Poesia"
pp.88 €13,00
ISBN 978-88-7680-887-7
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti