Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17304

-




16° CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA


DEDICATO A... GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA

entro il 21 marzo 2021
(Festa dei poeti)
Partecipazione Gratuita!


 

 

Sta per uscire il nuovo attesissimo libro di Giuseppe Aletti

“Da una feritoia osservo parole – 365 rotte per il nuovo giorno”

salito fino al 3° posto nella classifica dei bestseller di Amazon.

Il libro uscirà il 21 marzo Giornata Mondiale della Poesia.

Il libro più amato da chi scrive poesie, una bussola per un cammino più consapevole.

È prevista una dedica per i primi mille
Con una riflessione di Giuseppe Aletti.

Clicca qui per ordinarlo

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Salvatore Mazzetti - Quel pomeriggio in cui smisi di amare

di Aletti Editore

“Quel pomeriggio in cui smisi di amare” è la storia di un amore, seppure unilaterale e non corrisposto, ma vissuto da entrambi, del mio primo amore. I “protagonisti” della storia siamo io e Ilaria.
Questa raccolta vuol essere l'esternazione, realizzata attraverso la poesia, dei sentimenti provati da me in tutto l'arco di durata della storia e anche dopo, nel momento successivo alla separazione, avvenuta per mezzo dell'abbandono di lei.
È una storia raccontata attraverso singole liriche scritte giorno per giorno.
È la storia di un amare gratuito da parte mia cui ha corrisposto un comportamento di relativa indifferenza, forse mascherata (ma questo forse non lo saprò mai), da parte di lei.
Questo comportamento da parte mia è dovuto sicuramente a un bisogno d'amore di cui per tanti anni mi sono privato e che quindi è esploso con Ilaria.
Ma è dovuto anche e soprattutto a quella voglia di amare e di vivere al cento per cento una storia d'amore, quella voglia di sentimento, di tenerezza e di passione che mi caratterizza e che mi porta a considerare l'amore soprattutto come un provare e dare emozioni.
Questa è una storia sicuramente infelice, per la sofferenza provata da me sia durante la relazione e mai esternata davvero, dovuta al vuoto di chi sentiva di non ricevere amore, sia e ancor di più per la sofferenza che è seguita alla fine della relazione, per il suo improvviso e inaspettato epilogo, ma anche per la motivazione (ha preferito un altro ragazzo a me forse perhè più bello e più grande di età) e per la paura, radicata nel mio cuore, che chiuso con lei, non avrei avuto più donne nella mia vita.
Ho passato cinque lunghi mesi in uno stato quasi depressivo, ossessionato dalle parole che tanto mi avevano ferito e dal sentimento di attrazione che ancora provavo e mi sono sentito impotente e umiliato, sedotto e abbandonato. Così ho cominciato a non amare più e le storie successive in quei mesi le ho vissute tutte senza amare, avevo una ferita e ancora ce l'ho.
Però ora ho rivalutato tutto e, conoscendo ragazze che amano con il cuore (che per un po' ho temuto non esistessero) ho accettato la fine di quel mio primo amore e ho potuto anche prendermi la soddisfazione di pubblicare un libro in cui posso raccontare a tutta Italia quanto valgano poco certe donne, come Ilaria, che non amano, che fanno soffrire le persone e che davvero hanno un'idea distorta dell'amore.

Salvatore Mazzetti


Collana "Gli Emersi - Poesia"
pp.44€12,00
ISBN 978-88-6498-220-5
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti