Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15544

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Edizione 2009. Elio Casanovi con la poesia ‘Sud’ vince la prima edizione del concorso nazionale di poesie inedite 'Il Federiciano' di Franco Lofrano su Calabria Ora

di Rassegna Stampa

Vai a leggere il bando di concorso della nuova edizione 2010

http://www.rivistaorizzonti.net/concorsofedericiano.htm


Nella foto: l'editore Giuseppe Aletti con Anna Maria Algieri (A destra) e Rosanna Fiamma.


Elio Casanovi con la poesia ‘Sud’ vince la prima edizione del concorso nazionale di poesie inedite “Il Federiciano”,organizzata dalla Aletti Editore,con il patrocinio del Comune e con il contributo della Provincia. Più di 1100 partecipanti e oltre 4000 componimenti sono giunti in redazione e più di 600 presenze nella lussuosa sala del ‘Parsifal’,sabato sera,tra relatori e poeti ‘Federiciani’ a declamare le loro poesie,che già sono presenti e pubblicate nei tre volumi “Il Federiciano”. A fine serata è stata resa nota la poesia vincitrice che è già visibile sulla stele in ceramica posta sul muro de:”La Casa incantata” nel centro storico. Spiega l’editore Giuseppe Aletti,di origine rocchese, che Rocca diventerà, edizione dopo edizione,una sorta di ideale paese della poesia e tante saranno le poesie che arricchiranno le strade del futuro centro “culturale”. Per il sindaco, Ferdinando Di Leo, il territorio è martoriato da tanti problemi,ma la popolazione vuole impegnarsi a valorizzare la cittadina e non soltanto con il “Limone”,il ‘mare’,ma anche incentivando e valorizzando,con queste iniziative,il turismo culturale. La presenza di tanti poeti giunti da tutta l’Italia e non solo,ci dice che la strada imboccata è quella giusta e che ci darà dei risultati concreti. Per l’assessore alla cultura, Gabriella Di Leo: ”Il Federiciano è un tentativo educativo, perché se non parliamo di cultura ai giovani,altri parleranno loro di cose diverse e con tutti i problemi che ne conseguono. La cultura eleva la persona,rasserena gli animi e mette in campo la bellezza e la sua vera figlia che è la speranza.” Il sindaco di Canna,Alberto Cosentino e Giuseppe Ranù,consigliere provinciale,hanno condiviso e sostenuto l’iniziativa culturale mettendo in evidenza che i giovani studenti e poeti in erba delle scuole del territorio hanno parlato della ‘nostra’ umanità in versi, e ciò va apprezzato da tutti e la poesia fissa comunque uno stato d’animo di qualcuno di noi. Ai tantissimi aspetti positivi emersi tra i partecipanti sulla valenza culturale dell’iniziativa, non sono mancate anche delle critiche: non necessariamente la poesia andava posta sul muro di un fabbricato di proprietà del sindaco e che a livello organizzativo è mancato il tempo per far declamare le poesie ai piccoli poeti locali, che nonostante la bella pergamena, hanno fatto rientro a casa non del tutto soddisfatti.
Franco Lofrano

Quotidiano "Calabria Ora"


Presente anche sul blog

http://fralo.blogspot.com/2009/12/rocca-imperiale-05122009-prima-edizione.html
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti