Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15528

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

LE POESIE DI FRANCESCO ROSSI - Pasolini rivisitato in versi

di Rassegna Stampa

Da “Voce della Vallesina”, Settimanale d’informazione della Diocesi di Jesi (AN), n. 19 (anno LVII) del 30 maggio 2010, pag. 3


MONTE ROBERTO. LE POESIE DI FRANCESCO ROSSI
Pasolini rivisitato in versi

Una sala consigliare stracolma di persone ha fatto da cornice alla presentazione di “Controcanto pasoliniano”, la prima raccolta edita di poesie di Francesco Rossi. Amici, conoscenti, estimatori ed anche alcuni suoi alunni, Rossi è docente presso il Liceo-Ginnasio di Jesi, gli hanno fatto corona. Al saluto del Sindaco di Monte Roberto, Olivio Togni, e alle felicitazioni rivolte all’autore, è seguito l’intervento di Riccardo Ceccarelli, Assessore alla Cultura, che ha prima di tutto sottolineato come sia importante valorizzare autori della nostra terra, Francesco Rossi è di Castelbellino, facendoli conoscere e dando loro la possibilità di un giusto riconoscimento da parte di un territorio che non di rado ignora la loro attività. “Per questo – ha detto l’Assessore – sono in programma per i prossimi mesi iniziative analoghe”. Ha provato poi a delineare le poesie di Rossi, scritte a commento, quasi a “critica letteraria in versi”, come poi ha detto l’autore, de “L’usignolo della Chiesa Cattolica”, da qui il titolo di “Controcanto pasoliniano”. Poesie che denotano la preparazione classica, greco-latina, dell’autore, che si esprime attraverso parole quasi scolpite, modulate, adattate o inventate (sempre su base classica), per “dire la sua” in merito alle tematiche dell’opera pasoliniana. Ha concluso, dopo aver accennato brevemente alla vicenda letteraria e cinematografica di Pasolini, come egli, uomo complesso, sia stato sempre alla ricerca di solidità metafisiche e che Rossi si muove su queste tracce ed in queste atmosfere, ricordando anche quanto scritto da Oreste Mendolìa Gallino su queste pagine il 9 maggio. L’autore infine ha ricordato il suo “incontro” con Pasolini e la sua opera letteraria e come siano scaturite, tutte in forma di sonetto, queste rime, eco appassionata di una meditazione sui temi che il giovane Pasolini elaborò nei confronti della Chiesa. Un libro di poesie da leggere e rileggere, facendole precedere, per meglio comprenderle, dalla lettura de “L’usignolo” di Pasolini. Un percorso “classico”, non certo leggero o effimero.

Il libro “Controcanto pasoliniano”, Aletti Editore,
è disponibile presso la
Libreria Cattolica di Jesi (AN)
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti