Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16152

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

LILIANA PAISA 'PENSIERI BIANCHI' ( Aletti Editore )

di Rassegna Stampa


LILIANA PAISA “PENSIERI BIANCHI” (Aletti Editore –Villalba di Guidonia pp-60 –Euro 12,00)


Ha perfettamente ragione Liliana Paisa quando, nell’incipit del suo volume di poesie, “Pensieri Bianchi”, scrive: “Il poeta, prima di sognare, vive l’insonnia del mondo”. Il poeta vive, sulla propria pelle, le antinomie, le contraddizioni, le lacerazioni e le pulsioni della vita: la sua inquietudine è universale. Allo stesso modo, nella sua poesia, Liliana Paisa, constata che le “traiettorie” umane sono molteplici e le “ombre” esistenziali sono sempre presenti, sempre pronte ad offuscare la dimensione che conduce alla luce del proprio essere. Capita spesso che le attese “vestano il silenzio” mentre le “ragioni” crollino senza un preavviso: ecco allora che le profonde riflessioni sulla vita riconducono ad uno sguardo sempre attento alle manifestazioni del vivere. La poesia di Liliana Paisa è profondamente sentita, visceralmente umana, intimamente vissuta nelle parole: dirette, precise, penetranti. Le emozioni stesse vengono, coraggiosamente, “graffiate” via dalle pagine d’un simbolico diario esistenziale che raccoglie i giorni che ognuno di noi vive: quelli dell’amore e delle speranze, del dolore e delle ferite, della contemplazione e, rare volte, della luce dei sensi.
MA.BA.

LETTE PER VOI:
SILENZIO

Silenzio!/ La natura sta consumando/ l’energia statica,/una lampada ingoia la luce,/l’angolo si riempie di rughe./e tu,/fra effetti del grigio/stai mangiando/la mela…

ABITANTI DELLE OMBRE
Siamo abitanti delle nostre ombre,/delle parole già esaurite/per un dipinto nel sole./Colori sciolti nascondono la mano,/quella che inganna la tela.




Nella rivista “Il club degli autori” Giugno 2010 Anno 19 n.202-203-204.
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti