Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17405

-




12° CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA


PAROLE IN FUGA

entro il 3 maggio 2021

Partecipazione Gratuita!


 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un successo straordinario, tre ristampe nelle prime due settimane di uscita.

Se non hai Amazon scrivi ad:


amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto "ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Giuseppe Macrž presenta 'Di esperanto in esperanto Storia del sogno di una lingua per tutto il mondo'.

di Presentazioni Aletti

Venerdì 29 ottobre ore 18.00

c/o Circolo esperantista romano

Via di Santa Dorotea 23 (Trastevere vicinanze Regina Coeli)
2° piano

Presentazione del volume
"Di esperanto in esperanto"
(Aletti Editore)

Interverrà l'autore Giuseppe Macrì

Con la partecipazione del prof. Renato Corsetti

ingresso libero




Di esperanto in esperanto è una rapida ma intensa carrellata dei vari stadi attraversati nella sua storia centenaria dalla lingua ideata da Lazar Ludwig Zamenhof. L'esperanto è scandagliato nel testo da prospettive storiche, letterarie, linguistiche ed ideologiche; non si tralascia mai l'aspetto filantropico altamente encomiabile del suo fondatore, convinto e convincente creatore di una ipotetica unica lingua per il mondo intero.
Il saggio percorre le fasi dell'esperanto sino ad oggi mantenendo un approccio giornalistico e realistico del fenomeno, senza miopie utopiche e fuorvianti.

Giuseppe Macrì è nato a Roma nel 1983. Scrive dai tempi dell'infanzia, ha curato due raccolte di poesie e una pubblicazione gastronomica a scopi benefici, per le quali ha coinvolto e coordinato 500 autori. Da sempre interessato ai temi sociali, ha fondato Noi, briciole onlus, un'organizzazione in favore dei bambini disagiati in Italia e all'estero, di cui è presidente.
A 22 anni è dottore in lingue e letterature moderne, a 25 riceve la laurea specialistica dopo un'esperienza molto formativa come docente di italiano a stranieri. A 26 anni è insignito del Premio Raeli 2009 in quanto riconosciuto tra i migliori studenti del proprio ateneo romano. Nel frattempo, con l'università per stranieri di Siena consegue l'esame internazionale abilitante all'insegnamento dell'italiano come L2 e LS.


Collana "Saggistica"
pp.128 €14.00
ISBN 978-88-6498-309-7

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti