Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15528

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Alessandro Bellomarini presenta 'Radiouniverso'.

di Presentazioni Aletti

Presentazione del mio libro


"Radiouniverso"
(Aletti Editore)

di Alessandro Bellomarini

presso la libreria "Mangiaparole"

Via Manlio Capitolino 7/9 a Roma

il 15 Aprile alle ore 20:00.

Ingresso libero.




RADIOUNIVERSO: La sua prima raccolta di poesie è una ricerca introspettiva all’interno di tutte le sfaccettature dell’animo umano, spesso affrontata con metafore ermetiche che sfiorano lidi che vivono oltre ciò che è terreno, il tutto mosso dal moto perpetuo su cui gira il mondo: l’amore. Radiouniverso per l’autore non è soltanto una raccolta di poesia, ma un vero è proprio studio della psiche e del sentimento, anche attraverso eventi veramente accaduti e raccontati nei versi de “Nel pozzo”, dedicata ad Alfredo Rampi e “Profumi di arance in Aprile”, racconto di uno stupro. In altri componimenti l’universo va a sfiorare il tema del sogno come in “Poesia”, che tratta il tema della fantasia morente e della speranza nel corso della storia e in vari contesti sociali e in “Tirava vento”, una delle poesie più oniriche. Il componimento “Radiouniverso”, che dà il titolo alla raccolta; è un messaggio d’amore di una nonna defunta verso la sua amata nipote.
Alessandro Bellomarini è nato a Roma il 21 aprile 1988, si è diplomato in Ragioneria nel 2007. Appassionato di scrittura e di letteratura in generale fin da bambino, si dedica con grande passione alla poesia e alla sceneggiatura. Una volta abbandonato il suo pseudonimo e il sito internet, la sua poesia è divenuta più intima e meno tagliente e una magia di romanticismo e sogno padroneggia su ogni singolo verso della sua nuova vita letteraria. La sua poesia “Requiem” è arrivata 2° al concorso “Orrori In versi 2009” indetto dal sito www.scheletri.com
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti