Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15528

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Virginio Giovanni Bertini presenta 'Cuore vuoto' ( Aletti Editore).

di Presentazioni Aletti

Lunedì 10 ottobre, ore 19-22 Auditorium del distretto sanitario di Capannori, piazza Aldo Moro, presentazione del libro "Cuore vuoto" di Virginio Giovanni Bertini, Aletti Editore.

Con la partecipazione di Marco Revelli, docente di Sociologia all'Università di Piemonte orientale e Presidente della Commissione nazionale d'indagine sull'esclusione sociale, saggista e scrittore, che interverrà su "I cambiamenti socio - territoriali e le trasformazioni del lavoro".

Ingresso libero.

È una notte d’Agosto, calda e afosa, l’aria immobile come le stelle infilzate nel cielo. La città “dall’arborato cerchio” riposa al riparo delle sue antiche mura. La luna, pallida e intristita, non può parlare. Lisa, in preda ad una crisi d’ansia, non riesce a dormire. Esce di casa e sale sulla collina. La terribile scoperta di quella notte condiziona il resto della sua esistenza.
L’orrore che ne consegue e le successive indagini per individuare moventi e colpevoli, diventano il tormentato crocevia in cui s’incontrano passato e presente. Tanto raccapricciante quanto misterioso, questo evento, infatti, costringerà Lisa, la protagonista, un’insegnante non più giovane e socialmente impegnata, e la sua cerchia di familiari e amici a interrogarsi sul senso della propria vita e a riassaporare il gusto acre della delusione storica e dello scacco personale. Un bilancio esistenziale doloroso e necessario, condotto in uno scenario di sfaldamento di antiche comunità operaie, che progredirà di pari passo con una faticosa, complicata investigazione criminale, dove si distingue la particolare e complessa figura del commissario Vozzo. In questo tragitto una luce sinistra non potrà che illuminare il ‘cuore vuoto’ della nostra contemporaneità e rivelarne il disastro etico e culturale a cui tutti, nessuno escluso, partecipiamo.
Un noir teso, incalzante, dolente, umanissimo, questo di Virginio Bertini, che lascia poco spazio alla speranza, ma che conferma a pieno l’affermazione di Friedrich Glauser secondo il quale è proprio il racconto poliziesco “il miglior mezzo per diffondere idee ragionevoli”.

*

Virginio Giovanni Bertini, nato a Lucca, impegnato nel movimento studentesco già dal 1967, dal 1976 al 1986 sindacalista Cgil a Torino. È stato ricercatore presso Ires Toscana dal 1987 al 1992 dove ha curato e realizzato ricerche e pubblicazioni (tra le più importanti “Il caso Perini”, ed. F. Angeli, 1989, Milano e “La complessità e la partecipazione” ed. EMF Collana Il Melograno, 1991, Firenze).
Dal 1992 ad oggi ha avuto incarichi di primo piano nella CGIL provinciale di Lucca. Nel 1997 ha pubblicato un libro di poesie “Fraternità”, con la prefazione del prof. Marco Revelli, edizioni ETS, Pisa. Nel 2007 ha pubblicato, insieme a Donatella Francesconi e Giulio Sensi, il libro “Il corpo e l’anima-cronache di diritti negati e lotte originali”, con la prefazione di don Alessandro Santoro, edizioni ETS, Pisa.
Ora è impegnato in attività sociali e culturali. È appassionato di calcio, usa Facebook con una certa prudenza. Ama scrivere poesie. Questo è il suo primo romanzo.


Collana "Gli Emersi - Narrativa"
pp.236 €15,50
ISBN 978-88-6498-723-1


Continua a seguirci su facebook al seguente link
http://www.facebook.com/alettieditore
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti