Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16166

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Presentazione del libro “Dall’altra parte” di Claudia Carraro

di Presentazioni Aletti

Presentazione del libro
“Dall’altra parte” (Aletti Editore)
di Claudia Carraro


Ven 2 DIC ore 20,45
Ingresso libero


Ecomuseo “Le Terre del Brenta”
Via Don Minzoni, 26 - MIRA PORTE

*****

“Essere donna oggi è un’avventura che richiede coraggio; è una continua sfida per dimostrare che dentro ad un corpo liscio e rotondo si trovano un cuore ed una intelligenza che chiedono di essere ascoltati”

(L’autrice)

***

Le domande non sono mai indiscrete.
Le risposte lo sono a volte. Questa battuta, tratta da un dialogo di scena di un vecchio film western del grande Sergio Leone, potrebbe essere una chiave di lettura di questo romanzo. Si parla dell’amore in questa storia: della gioia, della sofferenza, della semplicità e dei traumi che questo sentimento da sempre accompagna le relazioni tra uomo e donna. È un libro che vi saprà emozionare perché l’autrice aprirà tutte le porte del suo castello per inseguire la felicità e la gioia che solo l’amore vero sa donare. Quando io amo, amo senza compromessi, senza falsità, in modo totale ed assoluto ci informerà a un certo punto Juliette la protagonista della storia, l’alter ego dell’autrice. Poco sopra citavo il film di Sergio Leone ripensando ai cliché dei film western che ritroviamo riflessi, per lunghi tratti, anche in questa storia: gli uomini non devono mai manifestare troppo i loro sentimenti ma devono esibire fierezza, forza e spavalderia mentre i ruoli lacrimosi e di conforto dell’eroe (la bella regina del focolare) diremmo così erano gli unici cui le donne potevano aspirare fino a non molti decenni fa[...].

(Dalla Prefazione)

Continua a seguirci su facebook al seguente link
http://www.facebook.com/alettieditore
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti