Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16623

-



XV Concorso di Poesia Inedita Dedicato a...

SCADENZA
il 21 marzo 2020
(Giornata Mondiale della Poesia)

 

XVII Concorso di Poesia d'Amore Inedita

"VERRÀ IL MATTINO E AVRÀ UN TUO VERSO"




SCADENZA
Entro il 14 Febbraio 2020

INVIA ORA LE TUE POESIE

*******************************

Partecipa alle celebrazioni per la
Giornata Mondiali della Poesia

Sabato 21 marzo e domenica 22 marzo

SEMINARI SULLA SCRITTURA POETICA
ISCRIZIONI A NUMERO CHIUSO

"Investire sulla formazione rafforzerà la tua unicità" - Giuseppe Aletti -


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Autori Vari - Parole in Fuga volume 8

di Aletti Editore

È ciò che fanno tutti i poeti:
parlano con sé stessi ad alta voce;
e il mondo li ascolta per caso.
(G. B. Shaw)

Si avverte, nelle pagine di questo libro, la profusa urgenza da parte degli autori di imprimere, attraverso la parola, le impronte della propria esistenza, come testimonianza di percorsi di vita unici ma mai del tutto individuali, perché generati dalla comune «radice» del vivere. Per ciò, il lettore che si avvicina a queste parole potrà riconoscere, nei sentimenti e nelle percezioni evocati, corrispondenze con la propria esperienza di vita.
Nell’antologia di autori vari Parole in fuga, giunta all’ottava edizione, è forte il richiamo alle esigenze fondamentali dell’io, a un dialogo che s’addentri nelle profondità di quella che potremmo definire - a seconda dei valori e delle credenze specifici - la nostra «coscienza», «conoscenza», o ancora «essenza», «anima».
Dai molteplici temi affrontati, ai diversi registri stilistici utilizzati, si rimane positivamente colpiti dalla bellezza di questi versi, che parlano con una voce chiara, cristallina, naturale, e penetrano, proprio per queste caratteristiche, con maggiore incisività.
Le parole diventano un tutt’uno con i moti dell’anima, e alla poesia sono affidati ricordi, pensieri, sensazioni, interrogativi, desideri, rimpianti; tutto quel nucleo più intimo e custodito con cura, che l’energia delle parole libera, ma che, forse, si faticherebbe a comunicare, senza l’aiuto della scrittura. Perché, come ebbe a dire Vincenzo Cardarelli, «poesia potrebbe anche definirsi: la fiducia di parlare a sé stessi».
L’augurio, che nasce naturale dalla lettura di quest’opera, è che il complesso di voci, di canti intonati dai poeti della nostra società, possa diventare un’eco, persistente e vibrante, che possa raggiungere il mondo.

dalla Prefazione di Caterina Aletti


Continua a seguirci su facebook al seguente link
http://www.facebook.com/alettieditore
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti