Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 18576

-



VIII Premio Internazionale Salvatore Quasimodo.

Premio Nobel per la Letteratura.


SCADENZA DEFINITIVA
28 FEBBRAIO 2023

 


 

 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono
dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un vademecum sulle buone pratiche della Scrittura.

Un successo straordinario,
tre ristampe nelle prime due settimane dall'uscita.


Il libro è stato già al terzo posto nella classifica di
Amazon
e al secondo posto nella classifica di Ibs

Se non hai Amazon o Ibs scrivi ad:

amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto
"ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo su Amazon

oppure

Clicca qui per ordinarlo su Ibs

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Teatro
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

MILLENNIO TERZO, NOSTRA MERAVIGLIA. Poesie e prose di Guido Oldani

di Teatro

MILLENNIO TERZO, NOSTRA MERAVIGLIA Poesie e prose di Guido Oldani Raccolte e interpretate da Gilberto Colla e Thomas Chinnery
a Milano dal 17 al 19 febbraio Teatro San Domingo – via Rovigno 11 A (MM1 Turro)
Firenze, 26 gennaio 2012
“MILLENNIO TERZO, NOSTRA MERAVIGLIA”, è in programmazione a Milano, al Teatro San Domingo, via Rovigno 11 A (MM1 Turro), nel week end dal 17 al 19 febbraio 2012, (venerdì e sabato ore 21:00, domenica ore 15:30).
Questo lavoro, che Gilberto Colla, attore e regista milanese di nascita, da molti anni residente in toscana, definisce “un’opera breve per voce e suoni”, trae ispirazione dalla raccolta di poesie, “Il Cielo di Lardo”, del Poeta Guido Oldani, melegnanese, molto noto nell’ambiente letterario.
Millennio Terzo, Nostra Meraviglia che ha debuttato nel giugno scorso al XVIII Festival della Scena Contemporanea Fabbrica Europa, presso la Stazione Leopolda di Firenze, è una performance nella quale si mescolano voci, suoni e rumori: la voce è quella di Gilberto Colla che muta sulla scena grazie alle rielaborazioni in tempo reale operate dal sound designer Thomas Chinnery. Grazie ad un sapiente utilizzo delle più moderne tecnologie, Chinnery crea un vero e proprio paesaggio sonoro come fosse una seconda scenografia complementare a quella essenziale, ma suggestiva, realizzata con la collaborazione dell’artista Isanna Generali: un leggio, un ombrello, un impermeabile, un tavolino, pochi altri oggetti e una finestra immaginaria che, quando è aperta, in questo universo dove l’oggetto diventa soggetto, invece di portare fuori induce a un dialogo interiore. Ai suoni originali si mescolano brani di Antonio Segafreddo, di Miles Davis, del gruppo Labradford: una commistione di classico e contemporaneo per raccontare quella che Oldani definisce nel suo saggio “una mutazione antropologica”.
Millennio Terzo Nostra Meraviglia è un opera ironica, una sorta di necessario cannocchiale per mettere a fuoco un universo nuovo, una nuova mutata realtà dove l’oggetto è divenuto il soggetto.
1
“Trentaquattro poesie da Il Cielo di Lardo di Guido Oldani, alcuni brani da Il Realismo Terminale, saggio sempre dell’Oldani, dopo un lungo lavoro di studio e selezione, mi sono sembrati i testimoni più autorevoli e convincenti per realizzare Millennio Terzo Nostra Meraviglia.” Dichiara Gilberto Colla e aggiunge: “Ho cercato di restituire con la voce la vita che è nelle poesie de Il Cielo di Lardo. Thomas Chinnery, vero comprimario con me sulla scena, la dirige sapientemente dal vivo guidandola in una costellazione di suoni, rumori e musica, rivelando allo spettatore il luogo dove si posano gli occhi del protagonista.”
Guido Oldani, afferma: “Il Realismo Terminale trova la sua più consona espressione nella mia ultima raccolta di poesie Il Cielo di Lardo. Esse poesie costituiscono il necessario vento in poppa per la rappresentazione teatrale Millennio Terzo Nostra Meraviglia: opera di Gilberto Colla, che ci fa affondare fino alla cintola nel nostro tempo lasciandoci però per metà emersi, intenti a non disperare nella sorte.”
La definizione “Realismo Terminale” non deve trarre in inganno, non siamo di fronte ad un lavoro drammatico: nessun catastrofismo né annuncio biblico. L’aggettivo terminale vuole consentire una qualche pratica della latitante ironia, per indurre lo spettatore a ricercare nella propria quotidianità quei semplici indizi, da tutti riscontrabili, che hanno portato Oldani ad elaborare questa teoria.

Orari e credits:
TEATRO SAN DOMINGO Via Rovigno 11 A - Milano Venerdi 17 e sabato 18 febbraio ore 21:00 Sabato 19 febbraio ore 15:30
Prenotazione Consigliata


OPERA BREVE PER VOCE E SUONI ispirata a: Il Cielo di Lardo di Guido Oldani – Ugo Mursia Editore – Collana Argani Il Realismo Terminale di Guido Oldani – Ugo Mursia Editore – Collana I Picci One
Poesie e Prose di GUIDO OLDANI Raccolte e Interpretate da GILBERTO COLLA Sound Designer THOMAS CHINNERY Collaborazione Artistica ISANNA GENERALI Regia GILBERTO COLLA


Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore


Seguici anche su twitter
http://www.twitter.com/alettieditore
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti