Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16168

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

BELLUNO, SABATO 9 GIUGNO - Maria Pashianti Scalzo presenta il romanzo “ANNA: L’ULTIMA STAZIONE” ( ed. Aletti )

di Presentazioni Aletti

BELLUNO, SABATO 9 GIUGNO
ore 18.30
presso la Libreria Mondolibri-Bol.it (via Mezzaterra 15)

Maria Pashianti Scalzo presenta
il romanzo “ANNA: L’ULTIMA STAZIONE” (ed. Aletti)

INTRODUCE L'INCONTRO MIRTA AMANDA BARBONETTI


***


TRAMA DEL ROMANZO

La vita è un sogno o il sogno è vita? Dov’è la soglia, tra un mondo e l’altro? Anna: L’ultima stazione è il racconto di un viaggio, della migrazione da questa dimensione conosciuta a una dimensione ignota, senza spazio e senza tempo. Di un’andata e di un possibile ritorno. Sospesa tra la vita e la morte, la giovane Anna, un’adolescente che vive in una piccola cittadina del nord-est, coglie l’occasione di completare la propria crescita affettiva incontrando i personaggi delle sue radici, che affondano in un paesino della Calabria. Il sogno ha come sfondo l’epoca antica dei primi treni a cremagliera. A conclusione di questo viaggio a ritroso nel tempo, la scelta: quale sarà l’ultima stazione? Testimone della vicenda è Giuseppe, un infermiere del reparto di rianimazione, che si sente particolarmente coinvolto dalla storia di questo passaggio.
*

Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

Seguici su twitter
http://www.twitter.com/alettieditore
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti
Non sono presenti notizie riguardanti questa opera.