Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 15534

-



PARTECIPA ALL'IMPORTANTE
PROGETTO CULTURALE

ALESSANDRO QUASIMODO
LEGGE
"I POETI
ITALIANI CONTEMPORANEI"
 

3° Premio Letterario
Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

SCADENZA
18 DICEMBRE 2018




PARTECIPA AL LABORATORIO SULLA SCRITTURA POETICA DI MOGOL E ALETTI


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Giuseppe Cappello, con la silloge “Scuola - with an Anthology in English” e Fulvia Minetti, con la silloge “Semi sonori” ( allegata all’attuale numero di Orizzonti), edite entrambe dalla Aletti Editore, sono i vincitori del Premio Selezione di Poesia edita

di Rassegna Stampa

Giuseppe Cappello, con la silloge “Scuola - with an Anthology in English”

e Fulvia Minetti, con la silloge “Semi sonori” (allegata all’attuale numero di Orizzonti)

sono i vincitori del Premio Selezione di Poesia edita
nell’ambito del Premio Internazionale Giornalistico Letterario Arché Anguillara Sabazia Città d'Arte


***

“Scuola - with an anthology in English” di Giuseppe Cappello

Un itinerario poetico raffinato e ricco di immagini suggestive attraverso il mondo della scuola con un accento particolare sul rapporto fra un insegnante di filosofia e i suoi alunni; un rapporto didattico che, attraverso l'interazione senza scorciatoie con il pensiero filosofico, si fa articolato rapporto umano e lascia trasparire come nella scuola sia ancora viva quella dimensione dell'incontro pubblico in cui ognuno invera e appaga la propria più intima individualità.

*

“Semi sonori” di Fulvia Minetti

«Semi sonori, suona intimamente il senso di un augurio. Ogni verso è la nuova costruzione di significato che l’uomo si dà nel vivere il corpo del mondo: il modo di toccarlo, respirarlo, attraversarlo, mangiarlo, suonarlo, giocarlo, eccederlo, rampollarlo, viverlo, esserlo; anche senza averlo.
È l’augurio della condivisione di una ricerca genealogica del dire. La pratica di parola nasce in origine dall’evento magmatico di incontro dell’uomo con il mondo: è emozione sonora, qualità di un appuntamento fra gli orizzonti dei corpi di sé e altro da sé; perché la realtà sia, non una cosa, ma una relazione di abbracci danzanti la differenza. Se non si accade da una figura all’altra si smette di vivere!
La prospettiva filosofico ermeneutica, di radice siniana, dispiega nella scelta stilistica, che ricerca il volgimento creativamente transitivo delle figure verbali intransitive, ad abitare la sostanza (sub-stanzia) della continuità corporeo-materica fra soggetto e oggetto nell’azione».



Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

Seguici su twitter
http://www.twitter.com/alettieditore
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti