Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17304

-




16° CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA


DEDICATO A... GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA

entro il 21 marzo 2021
(Festa dei poeti)
Partecipazione Gratuita!


 

 

Sta per uscire il nuovo attesissimo libro di Giuseppe Aletti

“Da una feritoia osservo parole – 365 rotte per il nuovo giorno”

salito fino al 3° posto nella classifica dei bestseller di Amazon.

Il libro uscirà il 21 marzo Giornata Mondiale della Poesia.

Il libro più amato da chi scrive poesie, una bussola per un cammino più consapevole.

È prevista una dedica per i primi mille
Con una riflessione di Giuseppe Aletti.

Clicca qui per ordinarlo

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Aletti Editore
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

Davide Bordoni - IL POEMA DEL VENTO

di Aletti Editore

«Il vento può esplorare ogni cosa. Il cielo, la terra, il mare e tutti gli elementi. Può sfiorare anche l’uomo e i suoi pensieri, può giudicare tutto ciò che l’uomo cambia e distrugge nel corso dei secoli.
Come un battito d’ali, a sua volta, il nostro pensare può imitare il vento, può analizzare e ripercorrere le sensazioni, le gioie e i dolori.
Pensiero e immaginazione, aiutati dal fluire del tempo, anch’esso scandito dal percorrere eterno del vento, ci possono aiutare a rivivere il Creato e il Creatore.
Passato, presente e futuro avranno sempre un immortale compagno. Il vento, che tutto porta con sé».
(Davide Bordoni, in apertura del libro)


Scrive Mattia Feltri, giornalista de «La Stampa» e amico di Bordoni: «Se volete davvero capire che cosa c’è dentro la poesia di Davide, dovete leggere mentre ascoltate Preisner, e poi Hans Zimmer (Thin Red Une), dovete ascoltare Vangelis, Puccini, Glenn Gould. Dovete prendere l’Agnus del Requiem di Camille Saint-Saens. E allora sì, ci capirete qualche cosa. Sentirete vibrare questi versi, le note emergeranno da sé, non c’è passo di giornata, schioccare di dita, tuffo al cuore, sguardo secco, lampo di vita, ombra di morte, bacio in fronte, imposta che sbatte, cucchiaio nella minestra, strillo di bimbo che non sia un’immagine di film, un passaggio di quartetto d’archi. Che non sia parola. E quando si riesce a fare suonare le parole, non si è vissuto inutilmente».

Dalla silloge Il poema del vento, riportiamo il componimento Etereo: “Voglio un paio d’ali/ per volare nei pensieri del suono/ travalicare il mistico dono del vento/ e liberare il fardello del corpo./ Voglio librarmi in mille battiti/ e sognare nel pavimento del cielo,/ tuffarmi per risalire,/ ammaestrare il vortice infinito”.




Collana "Gli Emersi - Poesia"
pp.92 €13,00
ISBN 978-88-6498-952-5


Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

Seguici su twitter
http://www.twitter.com/alettieditore
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti