Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16166

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Poesia
 
Notizie Presenti:
 -

21 FEBBRAIO, ROMA - Presentazione del libro “La mia arpa”(Aletti Editore ) di Liliana Manetti

di Presentazioni Aletti

21 FEBBRAIO, ORE 18.30
ROMA

AL GP2 (Vicolo Del Grottino)

Presentazione del libro “La mia arpa” (Aletti Editore)
di Liliana Manetti


***
Così l’autrice presenta Il libro “La mia arpa” è una silloge di poesie, che ho scritto nell’arco di 18 anni. La prima raccolta che ho pubblicato è intitolata “L’Ultima romantica”. Ho suddiviso le poesie in due sillogi, perché erano molto numerose ma anche per un altro particolare motivo: mentre nel primo libro esplicito la scoperta dell’amore per il Romanticismo, e il mio definirmi come l’Ultima Romantica dei romantici dell’ottocento ormai estinti, è il succo di questa scoperta.
Tutte le mie poesie erano infatti segnate dall’amore per l’amore, l’amore per la natura e per i viaggi lontani. Invece nella silloge “La mia arpa”, le poesie si svolgono verso una direzione nuova e hanno un risvolto decisivo: le liriche sono velate dal mio solito romanticismo, ma sono l’espressione di una nuova consapevolezza, della svolta salvifica, data dall’amore per la scrittura e in particolare per la scrittura della poesia, e dall’amore per la natura; un amore che riguarda la natura in sé e in tutte le sue stupende stagioni, così diverse eppur così complementari, che mi spinge a descriverle nei loro minimi particolari.
Ho provato personalmente il dover trascorrere periodi di vita molto difficili per svariate questioni esistenziali e personali e la scrittura mi ha davvero salvato dal baratro del non aver un motivo per svegliarmi al mattino, un motivo per sopravvivere.
I drammi interiori, dovuti alle illusioni del mondo e alle delusioni personali, vengono superate attraverso questi amori intramontabili.
La mia capacità di descrivere la natura attraverso i miei versi, e assaporarla fino in fondo, è determinata dalla capacità di guardarla quasi con gli occhi di una pittrice, o meglio esplicitando attraverso varie sfumature dei colori le sue atmosfere, e le mie sensazioni provate in questo meraviglioso incontro con la natura stessa risaltano come in un dipinto.
Nei miei versi dico “La poesia si fa pittura e la pittura si fa poesia”.
Il simposio dell’amore per la scrittura e per la poesia e dell’amore per la natura, che la osserva e la disegna allo stesso tempo, “guarisce i drammi interiori, inevitabili, che porta la vita e il mondo ma soprattutto la mia indole romantica, colma di contrasti.



Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

Seguici sul profilo twitter
http://www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Televisivo Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti