Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17412

-




12° CONCORSO INTERNAZIONALE
DI POESIA INEDITA


PAROLE IN FUGA

entro il 3 maggio 2021

Partecipazione Gratuita!


 

 

Il libro più amato da chi scrive poesie,
una bussola per un cammino più consapevole.
Riceverai una copia autografata del Maestro Aletti
Con una sua riflessione.

Tutti quelli che scrivono dovrebbero averne una copia sulla scrivania.

Un successo straordinario, tre ristampe nelle prime due settimane di uscita.

Se non hai Amazon scrivi ad:


amministrazione@alettieditore.it

indicando nell'oggetto "ordine libro da una feritoia osservo parole"

Riceverai tutte le istruzioni per averlo direttamente a casa.



Clicca qui per ordinarlo

****

TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


 
Info sull'Opera
Autore:
Presentazioni Aletti
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Sabato 23 marzo 2013, Roma - Presentazione del libro “La stanza degli specchi” di Carlo Allegri ( Aletti Editore )

di Presentazioni Aletti

Presentazione del libro “La stanza degli specchi”
di Carlo Allegri (Aletti Editore)


Sabato 23 marzo 2013,
ore 17

Al TEATRO PETROLINI
Via Rubattino n°5, Roma, quartiere Testaccio
tel: 06/5757488

Presentazione a cura di Margherita Di Mauro

Letture di Maria Stella Anaclerio
Mario Anaclerio

Performance musicali di Carlo Luberti
Fulvio Mancini

***


LA STANZA DEGLI SPECCHI - I sette racconti di questa raccolta sono uniti insieme dallo stesso filo di ambiguità, di sdoppiamento. Sono ambigui i personaggi, le vicende, i miti, i sentimenti, le emozioni, le percezioni sensoriali e i luoghi della terra. Tutto ha una doppia natura, un doppio aspetto, una doppia ragione. In qualche modo è tutto legato a quel primo momento in cui l'homo si fece sapiens attraverso la parola, originando per sempre quella "deuteronomia" in cui ancora non è chiaro se è il significante a determinare il termine relativo o la parola a produrre la realtà. Al giorno d'oggi, dopo due o trecentomila anni, siamo ancora pervasi da una generale insicurezza, cognitiva e semantica. Tuttavia, sembra dirci l'autore nei suoi appassionati racconti, questo dubbio è la nostra forza; il male e l'errore si annidano paradossalmente proprio nelle certezze. Dalla consapevolezza dell'impreciso e del nostro doppio, scaturiscono invece le nostre qualità migliori: la curiosità, la tolleranza, la compassione e l'amore.



Diventa nostro amico su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

Seguici su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Televisivo Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel

Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti