Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16267

-



Edizione Straordinaria
per le celebrazioni del 60° Anniversario dell'assegnazione
del Premio Nobel per la Letteratura.

V Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo

Scadenza prorogata e definitiva al 30 Settembre 2019
 


VII Concorso Letterario CET SCUOLA AUTORI DI MOGOL

Al vincitore una borsa di studio del valore di euro 3.500



Scadenza
21 ottobre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Meibi Nuar: scatti e frammenti di parole astratte - Articolo apparso su Ghigliottina.it

di Rassegna Stampa

Cos’è “Meibi Nuar”? Forse un libro del genere noir, o un mix di antieroe con relativo crimine oppure ancora un vortice che crea disordine fino all’ultima pagina

Quello che è certo è che il carattere di Dora, la protagonista dalla forte personalità, contribuisce a dare al lettore le varie sfaccettature di una sicilianità dai contorni indefiniti.
Micol Graziano ci parla in terza persona, come un narratore onnisciente che interviene con monologhi interiori a mo’ di flusso di coscienza dei vari personaggi coinvolti. Dunque un punto di vista vario e differente per ogni singola situazione che fa viaggiare la mente. Pensieri e frammenti di vita affidati a un diario in cui ci si confida, e ancora parole dure di critica agli altri, storie di protagonisti con esperienze alle spalle che segnano. Riferimenti temporali poco chiari, tutto avvolto nel mistero: il male, la fede, le atmosfere cupe, un’opera basata su schegge pungenti come il titolo racchiuse in una lettura che fa sicuramente riflettere sui valori della vita.
L’autrice ha pensato a una struttura insolita, soltanto verso la fine si capisce infatti qual è l’intento. Tra dubbi e posti oscuri, libera fantasia di chi legge nell’immaginare gli ambienti sordidi descritti con dettagli malsani che in qualche modo fanno comunque pensare a un riscatto che non si sa se avverrà.
Molte le idee insidiate pesantemente nella mente di chi vive in solitudine o non viene compreso a fondo dagli altri, un mondo esterno a parte, proiettato verso il verdetto conclusivo.
Un libro all’indietro che lascia qualcosa, cambia il modo di vedere le cose. Gestito tra sorpresa e amarezza, dosato in una scrittura di immagini che scorrono anche nei dialoghi efficaci dagli effetti ben riusciti.
Micol Graziano (1978) è nata e vive a Roma. Laureata in Lettere Classiche all’Università “La Sapienza”, dal 2005 è giornalista pubblicista. Ha scritto per la carta stampata in Italia e Svizzera. Attualmente fa parte della redazione di RDS News. Appassionata di musica e di cinema, ha realizzato alcuni cortometraggi visibili sul web. Suona la chitarra e il basso elettrico. “Meibi nuar” è il suo primo romanzo.


Articolo di Clarissa Coppola per Ghigliottina.it
Link diretto:
http://ghigliottinapuntoit.wordpress.com/2013/06/03/meibi-nuar-scatti-e-frammenti-di-parole-astratte



***

Diventa nostro amico su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

Seguici su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Televisivo Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel


Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti