Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 17037

-



XXI concorso di poesia inedita
"HABERE ARTEM"


Premi esclusivi:
-Trofeo, Targhe e Medaglie personalizzate.
- Una pubblicazione monografica gratuita.
- un weekend in Sicilia totalmente gratuito.

SCADENZA
Lunedì
9 Novembre 2020

 


TUTTO QUELLO CHE HAI SEMPRE VOLUTO
PER I TUOI TESTI

vai a vedere quello che ha da dirti Alessandro Quasimodo
clicca sull'immagine

Le opere più interessanti riceveranno una proposta di edizione per l’inserimento nella prestigiosa Collana I DIAMANTI
Servizi prestigiosi che solo la Aletti può garantire, la casa editrice indipendente più innovativa e dinamica del panorama culturale ed editoriale italiano


*******************************


VI Premio Internazionale
Salvatore Quasimodo, Premio Nobel per la Letteratura.




Presidente di giuria
Alessandro Quasimodo


SCADENZA PROROGATA
Lunedì
21 dicembre 2020



 
Info sull'Opera
Autore:
Rassegna Stampa
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

"Meibi Nuar” il romanzo d’esordio di Micol Graziano - Articolo apparso su Critical Minds (I Professionisti della Critica )

di Rassegna Stampa

Meibi Nuar. Scatti e frammenti di parole astratte.
di Micol Graziano
Aletti Editore
Pag.89


Non aveva mai visto un angelo con le corna da diavolo.
(pag. 20)

Un racconto corale di vite metalliche ambientato in un Sud immaginario e scuro. È questo l’esordio letterario della romana Micol Graziano. In Meibi Nuar troviamo Dora, una cattiva ragazza che beve, fuma, tira di Coca, e ama far impazzire gli uomini. Dora è istinto. È vita vissuta a pieno in ogni sua sfaccettatura. Dora è “un angelo con le corna da diavolo”. Attorno a lei Ina, Pino, Irma, Tina, Dottore, Fosco, Nero, le cui esistenze frammentarie sono solo un mezzo per capire meglio la protagonista.
Lei è sola, basta a se stessa, questo è l’importante. Non si preoccupa di niente e di nessuno. Lei è così, prendere o lasciare. Serate in discoteca, storie di sesso “clandestino” un travagliato rapporto con la madre ed un diario – contenente per lo più preghiere e sapientemente spalmato nella trama – fanno da sfondo ad una vita squallida ed insoddisfacente, dal finale forse un po’ scontato.
Ad aprire e chiudere il racconto lo scambio di due colleghi giornalisti, stanchi, messi sotto stress da un ufficio stampa a caccia della messa in onda. L’intervista è preparata – come spesso accade – sulle prime pagine del romanzo e necessita già di essere gonfiata. E come se non bastasse “detto tra noi, non è manco una bella gnocca”, commenta uno dei redattori. Chiacchiere grevi dei colleghi, fra le più vere in una redazione.
Nuda realtà condita da finzione, in un linguaggio aspro e pungente. Convincente l’uso del dialetto che rende il romanzo ancora più tagliente e realistico.

(Angela Di Giacomantonio)

Link diretto:
http://www.criticalminds.it/?p=2563

Diventa nostro amico su facebook
http://www.facebook.com/alettieditore

Seguici su twitter
http://www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Televisivo Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti
Non sono presenti notizie riguardanti questa opera.