Home Page  
Progetto Editoriale  
Poesia  
Narrativa  
Cerca  
Enciclopedia Autori  
Notizie  
Opere pubblicate: 16353

-



4° Premio Letterario Internazionale
Maria Cumani Quasimodo

Sezioni: Poesia, Narrativa, Teatro, Saggistica e Musica

Scadenza 27 Dicembre 2019
 


XX Concorso di Poesia Inedita "HABERE ARTEM"

Presidenti di Giuria: F. Gazzè G. Aletti



Scadenza
18 Novembre 2019


 
Info sull'Opera
Autore:
EBook Aletti Editore
Tipo:
Racconto
 
Notizie Presenti:
 -

Enzo Cordasco - Di roccia e di vento. Le donne ardenti della Yourcenar...

di EBook Aletti Editore

Ci sono libri che si leggono per studio, libri che si leggono per evasione, libri che si leggono per la propria formazione e cultura, ci sono libri che si leggono e presto si abbandonano.
E ci sono libri che riconosciamo sin dalle prime righe, che in qualche modo ci appartengono, in cui ogni cosa è chiara e lineare. Non ci sono ombre o penombre, le parole ci vengono incontro e silenziosamente ci invitano a proseguire, ci fanno immergere in un dialogo che infrange solitudini, che apre vie non programmate, illuminano pensieri che balenano inattesi, fanno emergere domande che già covavamo nel cuore.
Accendono momenti di grazia. Mettono a fuoco stratificazioni poetiche.
Dire della poesia è difficile: essa parla da sé, scorre in una sua lingua segreta che è lingua di noi esseri umani, delle nostre più profonde emozioni, delle nostre "singolari" eppure così "umanamente simili" vicende.
Dire delle poesie di un amico caro ed amato, in cui risuona la voce della grande Marguerite Yourcenar, scelta da Enzo Cordasco come guida nella sua vita intellettuale e poetica, è emozionante, risveglia intimità segrete, fa vibrare le corde della nostalgia. Mi porta, infatti, a ricordare che questa straordinaria donna " antica e saggia" è stata il Nume tutelare della nostra amicizia, l'ha nutrita con la sua parola alta, l'ha fatta crescere, le ha donato un ampio respiro, arricchendola di progetti culturali e teatrali che ancora non sono esauriti.
Vedo, in una rapida carrellata, i personaggi di grande impatto lirico di FUOCHI, le donne ardenti a cui abbiamo dato voce: Saffo, Clitennestra, Elettra, Alcesti, Pia, e so che l'avventura non è ancora conclusa.
I brani lirici di Cordasco, ispirati al mondo yourcenariano, hanno una potente forza poetica che attiva la mente e la spinge a pensare nuovi orizzonti teatrali, nuove possibilità aderenti ai valori della solidarietà, della dignità dell'uomo e della vita che in questi tempi così fluttuanti ed evanescenti sembrano sfumare nell'indistinto.
Riconosco nelle liriche di Enzo Cordasco la cifra della sua anima: l'ombra della malinconia (canto la luce del giorno che se ne va/il distacco e la vicinanza/la sospensione e l'attesa/...), il fascino della storia (... tra la strada di Copia e di Thurio/dove il fantasma di Erodoto/sussurra che qui è bello camminare di notte/...), la leggerezza della nostalgia (... certo che l'ho sognata questa ebbrezza/ questa danza ventosa di deserto/questo dolore folle e leggero/ questa musica generata da Dioniso/...), il dolore per le ingiustizie sociali (... mare mediterraneo/fossa divoratrice/distesa di narrazioni/ di canti di terre diverse/ di accoglienze, di rifiuti... ha vinto la civiltà dello spreco e quella del profitto/ha vinto il denaro diventato ideologia/...), le riflessioni sul senso della vita (... ogni giorno i miei occhi/hanno visto il dolore del mondo/in attesa del cielo incerto di settembre/un po' stanco e un po' sfuggente/...), sulla fuga inevitabile e vertiginosa del tempo (... e vi ha insegnato che tutto passa/e che poi ridiventa/con le rughe nei capelli/nelle catene del tempo/...).
Sento, nei versi di Cordasco, risuonare una musica che porta con sé i suoi temi, le sue immagini ricorrenti pervase dalla cultura antica, e dall'amore, e dagli angeli, e dalla sofferenza, e dalla vita, e dalla morte, e dall'arte, e dal teatro.

Marisa Veroni
regista Teatro Dioniso di Brescia

• • •

...Calmo o agitato, il mare è sempre presente in questo liquido poemetto e diventa anch'esso un personaggio, una sorta di muto ma comunicativo deuteragonista...
è certamente il mare di Calabria, lo Ionio blu cobalto e profondo, il mio mare, ma anche quello della Yourcenar, il mare del Nord o del Maine, trasformato in tante chimere di cui mi sono innamorato e di cui potersi prendere gioco...
E intorno al mare, le donne... Le donne, dicevo, le figlie della roccia e del vento: ogni personaggio femminile ha il peso di una scultura, ha una sua pesantezza, una sua densità ma anche una sua leggerezza; di roccia e di vento, di carne e d'anima, terrestri e celesti, forti e deboli, figure complesse come solo le anime femminili sanno essere...
Le ho incontrate in un sogno, in un delirio, in un lamento, in un incantesimo visionario, "accompagnato" da Marguerite...
Enzo Cordasco è nato a Francavilla Marittima (Cs) nel 1961 e vive a Perugia; laureato al Dams di Bologna in Storia e critica del Teatro, si specializza in Comunicazione e Spettacolo, Letteratura drammatica e Organizzazione eventi culturali nelle Università di Bologna, Siena e alla Cattolica di Milano.
Ha lavorato per anni con il Teatro di Sacco di Perugia, di cui è stato Presidente, e con vari organismi di teatro contemporaneo. Cura il "Laboratorio Yourcenar" divulgando l'opera della scrittrice, soprattutto la produzione drammatica, in chiave rappresentativa e performativa. è socio/collaboratore culturale del Centro Internazionale Antinoo per l'Arte e Documentazione Marguerite Yourcenar di Roma, che ha sede al Teatro Vascello, di cui cura la sezione perugina. Ha scritto per il teatro e su varie riviste e ha pubblicato Un teatro di voci e di ombre: Marguerite Yourcenar sulla scena (Crace, Perugia, 2009 ); collabora con Fondazioni e Associazioni culturali in varie regioni italiane. Fa anche parte della SIEY Société Internationale d'Etudes Yourcenariennes.


Il libro è disponibile anche in versione e-book a €5,49
Collana "Gli Emersi - Narrativa"
pp.164
ISBN 978-88-591-0802-3

Diventa nostro amico su Facebook
www.facebook.com/alettieditore

Seguici su Twitter
www.twitter.com/alettieditore

Visita il nostro Canale Televisivo Youtube
www.youtube.com/alettieditorechannel
Segnala questa opera ad un amico

Inserisci una nuova Notizia
Notizie Presenti